“Cambiamenti” chiede l’istallazione di eco-compattatori per la raccolta differenziata

Pubblicato: venerdì, 26 febbraio 2016
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
0

eco-compattatoreCASTELLAMMARE DEL GOLFO. E’ stato protocollato nei giorni scorsi un atto di indirizzo presentato dai consiglieri comunali di “Cambiamenti” Stefano Cruciata e Vitalba Labita avente ad oggetto l’installazione di eco-compattatori per la raccolta del PET.

“Premesso che la normativa nazionale in materia di gestione dei rifiuti, anche in attuazione delle direttive comunitarie, si propone la riduzione dei rifiuti da smaltire e l’incremento della raccolta differenziata dei materiali recuperabili; il Comune di Castellammare del Golfo, – scrivono i due consiglieri comunali –  in ossequio alla normativa nazionale e comunitaria, effettua la raccolta differenziata dei rifiuti urbani con il sistema porta a porta; tra gli obiettivi strategici dell’Amministrazione Comunale rientra quello di incentivare la raccolta differenziata dei rifiuti urbani, con particolare riferimento ai rifiuti da imballaggi in plastica e alluminio; la percentuale di raccolta differenziata ascrivibile ai summenzionati rifiuti da imballaggi è suscettibile di miglioramento previe azioni di sensibilizzazione ed incentivazione della cittadinanza. Atteso che a seguito di indagine sul web, si è venuti a conoscenza che molte aziende che operano nel campo dei servizi nell’ambito della d. green economy, provvedono ad installare gratuitamente, in luoghi pubblici, eco-compattatori dove i cittadini possono conferire direttamente i rifiuti in oggetto (bottiglie di plastica e lattine di alluminio), accumulando dei punti che concorrono all’ottenimento di buoni sconto spendibili presso esercizi commerciali convenzionati; l’iniziativa non comporta alcun onere aggiuntivo per l’amministrazione comunale. 

“Tutto ciò premesso e atteso, i sottoscritti Consiglieri chiedono al Consiglio Comunale di approvare il presente atto di indirizzo affinché si impegni l’amministrazione: A provvedere all’installazione, – concludono – in un’area pubblica da individuare, degli eco-compattatori in oggetto per la raccolta differenziata dei rifiuti da imballaggi in plastica ed alluminio, e istituire al contempo l’iniziativa finalizzata alla raccolta punti che concorra all’ottenimento di buoni sconto spendibili presso esercizi commerciali convenzionati, senza oneri a carico dell’Amministrazione.”

 

Letto 1990 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>