Che fine ha fatto il Piano Amianto che prevedeva aiuti economici per i cittadini alcamesi?

Pubblicato: venerdì, 19 febbraio 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Vesco CaldarellaAlcamo – Gina Caldarella, Consigliere Comunale di Alcamo, presenta due interrogazione su Amianto e Risanamento e Salvaguardia della Salute.

Nella Gazzetta Ufficiale del 7 agosto 2015, il Dipartimento Regionale di protezione civile ufficio amianto, ha dato delle linee guida ai comuni della Sicilia, per realizzare il PIANO COMUNALE AMIANTO, che scadeva decorsi i tre mesi dalla sua pubblicazione.

In riferimento a questo Gina Caldarella, Consigliere Comunale di Alcamo, già nota per le sue battaglie a favore della salute dei cittadini,  l’otto Febbraio ha presentato un’interrogazione al Commissario Straordinario Arnone, per chiedere il perché il settore preposto, cioé quello dell’ambiente, “non si è ancora attivato a realizzare il PIANO COMUNALE AMIANTO, rischiando in tal modo di estromettere il nostro Comune dai finanziamenti dati dalla Regione Sicilia, che elargiva un aiuto economico ai cittadini per lo smaltimento di materiale in amianto, evitando così il formarsi di discariche abusive dannose per la salute dei cittadini e per l’inquinamento ambientale”.

E sempre Gina Caldarella, in un’altra interrogazione, chiede chiarimenti ad Arnone su una questione altrettanto importante: “Il Regolamento per la Promozione, il Risanamento e la Salvaguardia dell’Ambiente, presentato dalla prima Commissione Consiliare circa 6 mesi fa, ad oggi non è ancora arrivato per essere visionato e approvato dal Consiglio Comunale”.

“Perché – chiede Caldarella – il suddetto regolamento, che garantisce la tutela della salute pubblica incentivando l’effettuazione di interventi di bonifica in fabbricati ed edifici ad uso civile, ad oggi non sia ancora arrivato in consiglio Comunale?”.

Letto 2104 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>