Trapani Calcio in terra ligure, sfida contro l’Entella di Aglietti

Pubblicato: sabato, 13 febbraio 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

trapani calcio logoGara esterna per il Trapani Calcio che vola in terra ligure, a Chiavari, per sfidarsi contro l’Entella di Aglietti. L’ultimo match disputato dalla squadra granata ha visto una rimonta fino al pareggio per 2-2 in casa, tra le mura del Provinciale, contro il Como di Festa che vinceva sul Trapani 0-2. Oggi è la prima delle due gare esterne previste, la prossima contro il Perugia di Bisoli. Fischio d’inizio fissato per le 15,00. Virtus Entella e Trapani hanno due curiosi primati dopo 25 giornate della Serie B 2015/16. Nelle gare della compagine ligure si registrano – tra pro e contro – il maggior numero di rigori concessi, 13, di cui 6 in favore dei biancocelesti e 7 a sfavore. Le gare del Trapani, invece, sono le più “avare” di espulsioni, appena 6 tra pro e contro, di cui 2 in favore dei granata e 4 a scapito dei siciliani. Tra i due tecnici è la terza sfida ufficiale. Nei 2 precedenti Aglietti non ha mai vinto, seppur giocando sempre fuori casa: bilancio di 1 pareggio ed 1 successo per Cosmi. Alfredo Aglietti sfida per la quarta volta, da allenatore, il Trapani in partite ufficiali e finora non è mai stato pareggio: il bilancio dei 3 precedenti è di 1 successo per l’attuale tecnico della Virtus Entella, e 2 dei siciliani, tutti conquistati nelle rispettive sfide casalinghe, con il primo che sancì l’esonero di Aglietti dalla panchina del Novara. Finora entrambe le squadre hanno sempre segnato: 6 reti per le formazioni di Aglietti, 8 per il Trapani. Serse Cosmi affronta per la seconda volta in partite ufficiali, da allenatore, la Virtus Entella: L’unico precedente è relativo al match di andata di questo campionato vinto per 4-2 al “Provinciale” dal Trapani di Cosmi. La gara di andata di questo campionato tra Virtus Entella e Trapani è stata vinta dai siciliani, in casa, per 4-2 ed è stata la giornata in cui il calcio professionistico ha scoperto Nicola Citro, classe 1989, soprannominato dagli amici il “Messi” di Fisciano, paese dell’hinterland napoletano di cui è originario, autore dei suoi primi gol in Serie B, anzi addirittura una doppietta, finora unica per lui. Oggi, dopo un girone, Citro è il capo-cannoniere stagionale del Trapani, con 7 centri. Tra le fila dell’ Entella non militerà Iacobucci, squalificato, per il Trapani invece assenti il difensore Fazio e il centrocampista Scozzarella. Ex di turno Petkovic (all’Entella dall’agosto 2015 al gennaio 2016 – 13 presenze con 1 rete in gare ufficiali) e Camigliano (all’Entella dall’agosto 2014 al gennaio 2015 – 2 presenze senza reti in gare ufficiali). Il tecnoco granata, per il match odierno convoca ventuno calciatori: PORTIERI‬: 1. Nicolas, 12. Geria, 31. Fulignati; DIFENSORI‬: 2. Perticone, 3. Daì, 4. Pagliarulo, 6. Scognamiglio, 23. Camigliano, 28. Pastore, 29. Rizzato, 32. Accardi; CENTROCAMPISTI‬: 20. Coronado, 21. Nizzetto, 24. Raffaello, 27. Eramo, 30. Cavagna; ATTACCANTI‬: 8. Montalto, 9. Torregrossa, 10. Petkovic, 18. Citro, 36. De Cenco. Ad arbitrare Juan Luca Sacchi della sezione AIA di Macerata. Assistenti di gara Maurizio De Troia di Termoli ed Oreste Muto di Torre Annunziata; quarto ufficiale Pierantonio Perotti di Legnano.

Letto 450 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>