La Virtus Trapani sconfitta dalla Nuova Agatirno

Pubblicato: lunedì, 1 febbraio 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Virtus TrapaniSconfitta la Virtus Trapani, col punteggio di 95-82, al Palafantozzi di Capo d’Orlando nella 4° giornata di ritorno del campionato di serie D regionale, dopo una gara che l’ha vista quasi sempre rincorrere la squadra di casa che questa sera ha potuto schierare il talentuosissimo playmaker di origine slovacche Mario Ihiring (classe ‘98), atleta che vanta diversi minuti giocati in A1 con l’Orlandina che in campo ha fatto la differenza. 

Il primo quarto è stato contrassegnato dalle alte percentuali al tiro dei paladini, complice una difesa troppo permissiva dei giovani trapanesi. Nel secondo quarto i ragazzi di coach Genovese entrano col piglio giusto riuscendo a portarsi avanti nel punteggio grazie a delle palle recuperate in difesa trasformate in rapidi contropiedi ma a questo punto i padroni di casa producono un break taglia gambe di 10-0 frutto di tanti rimbalzi d’attacco catturati ed extra possessi trasformati in canestri da sotto, che fissa il punteggio di fine secondo quarto sul 52-38 per l’Agatirno.

Ad inizio terzo quarto la squadra di casa,  trascinata dalle giocate d’alta scuola del solito Ihring, prende il sopravvento raggiungendo un vantaggio di 20 punti che alla fine risulterà incolmabile per i trapanesi nonostante i loro generosi tentativi di rimonta serviti soltanto a ridurre lo svantaggio in termini accettabili.

Tutto sommato una partita gradevole giocata a ritmi alti nella quale gli attacchi di entrambe le squadre hanno prevalso sulle difese. Da segnalare l’eccellente duello tra i due migliori realizzatori della serata, Mario Ihiring da un lato (28 punti ) e Francesco Genovese dall’altro (30 punti). Alla fine una sconfitta che poteva starci su di un campo nel quale sono cadute le due battistrada del girone  (Balestrate e Zenith Messina).

Sabato prossimo la Virtus sarà impegnata tra le mura amiche nell’ importantissimo incontro con il fanalino di coda Cus Palermo che dovrà assolutamente battere per ipotecare la salvezza.

Nuova Agatirno Capo D’Orlando – Virtus Trapani: 95-82 (25-20; 52-38; 69-54)

Nuova Agatirno: Ihring 28, Galipo’ G. 21, Gambardella 13, Micciulla 10, Carrello 10, Munastra 6, Albo 4, Giglia 3, Munafo’ 0, Galipo’ M. n.e., Piperno n.e., Carlo Stella n.e.; All. Franza

VIRTUS TRAPANI: Campo 10, Asta Gaspare 18, Schifano V. 8, Perrone 6, Genovese 30, Asta Simone 8, Licari 2, Palermo 0, Schifano D. n.e., Xhilone n.e., Minore 0, Schifano A. n.e.; All. Genovese.

Arbitri: Cannata e Squadrito

Note: rimbalzi Agatirno 45 (33+12) Virtus Trapani 34 (23+11); tiri liberi Agatirno 8/17 (47,1%), Virtus Trapani 20/25 (80%)

Fonte: Comunicato Virtus Trapani

Letto 237 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>