Non toccatemi il motore

Pubblicato: martedì, 26 gennaio 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Monteaperto FrancescoArrestato dai Carabinieri un giovane per resistenza a pubblico ufficiale, stato di ubriachezza, non essersi fermato all’alt dei Carabinieri, non aver patente e assicurazione

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Trapani erano impegnati nel servizio di controllo del territorio per la prevenzione di reati predatori, quando in via Sammartano notano un ciclomotore e gli intimano l’alt, ma chi era alla guida non rallenta anzi scappa via, ma dopo poco i militari riescono a fermarlo. Il conducente era in evidente stato di ebrezza, non indossava il casco, era privo di patente, di copertura assicurativa e in più si rifiutava di sottoporsi all’alcol test, ma a scatenare l’ira di questo nei confronti delle forze dell’ordine è stata la notizia che il mezzo doveva essere sequestrato. Iniziato lo scontro tra il fermato e i Carabinieri che è finito dopo poco perché i militari riuscivano a bloccarlo e renderlo inoffensivo. Il ragazzo in questione è Monteaperto Francesco, ericino, classe 1988.

Sono dunque scattate le manette per il ragazzo che, al termine delle formalità di rito presso gli uffici della Compagnia Carabinieri di Trapani, è stato trattenuto in attesa dell’udienza di convalida fissata per la stessa mattinata. Al termine della suddetta udienza per direttissima, il GIP del Tribunale di Trapani ha convalidato l’arresto ed ha inflitto al giovane la misura cautelare dell’obbligo di dimora nei comuni di Trapani ed Erice.

Letto 2718 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>