Martedì in consiglio anche i discutibili bandi del Commissario Arnone

Pubblicato: martedì, 26 gennaio 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Consiglio Comunale AlcamoALCAMO. Programmato per Martedì 2 febbraio alle 18 il prossimo consiglio comunale di Alcamo che discuterà tra i tanti punti all’ordine del giorno anche le mozioni di Abc sulla cittadella dei giovani e sul caffè letterario, due bandi proposti dal Commissario Straordinario e ormai scaduti (il 30/12 e il 19/01)  che hanno creato notevole fermento in città da parte di tutte le forze politiche.

Tornano anche gli evergreen del consiglio che discuterà, se non vengono ritirate, le interrogazioni su: Movida e Centro Storico ( su proposta del consigliere Caldarella), il funzionamento di società, gruppi e patti di cui è socio il comune, l’ufficio turistico comunale e la questione relativa al deposità di Rsu per segnalare l’operatività dei mezzi (su richiesta del consigliere Fundarò), la fascia pedemontana, il progetto officina meccanica, la lite tra comune e SOCIM e il piano esecutivo di gestione 2015 (come da interrogazioni di Calvaruso).

Il consiglio sarà occasione per la surroga del consigliere dimissionario Vito Lombardo a favore di Davide Piccichè primo dei non eletti di Abc che siederà adesso in consiglio fino a scadenza di mandato. Il consiglio prevede anche l’approvazione del progetto di un centro riabilitativo da realizzarsi per conto del Consorzio Siciliano di Riabilitazione Società Consortile A.R.L. e del piano di lottizzazione per la realizzazione di case residenziali da parte di Nina Immobiliare in contrada Scampati/Magazzinazzi come da progetto denominato “Blue House”.

Letto 969 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>