Denunciato il postino “collezionista” della corrispondenza altrui

Pubblicato: martedì, 19 gennaio 2016
Vota l\'articolo
3
Vota l\'articolo
0

Posta 1Denunciato il postino che “amava” trattenere la corrispondenza altrui, un inarrestabile romantico alla ricerca di missive d’amore? No semplicemente non gli andava di lavorare e quindi tratteneva la corrispondenza che gli era stata affidata per consegnarla. A scoprire tutto i Carabinieri della Stazione di Mazara del Vallo, allertati da “una segnalazione riguardo il rinvenimento di corrispondenza non consegnata e abbandonata nei pressi di un’autovettura incidentata”.  I Carabinieri si sono messi subito in azione e giunti sul posto, hanno trovato posta gettata a terra intorno alla macchina e in più hanno trovato, perquisendo l’auto, altri 100 kg di posta. Subito è stato rintracciato il proprietario, che risultava essere F.G., palermitano cinquantenne, residente a Mazara del Vallo, impiegato delle Poste Italiane s.p.a. con funzione di “postino”. Altra perquisizione stavolta presso la sua abitazione del “postino”, all’interno della quale altra posta non consegnata per un peso complessivo di 600 kg.

Al termine delle operazioni di polizia giudiziaria si accertava che il F.G., nell’arco dell’anno 2015, non aveva provveduto a consegnare tutta la corrispondenza affidatagli accumulando oltre 700 kg di buste di posta. La corrispondenza in questione risultava essere destinata ad abitanti mazaresi e nella serata di lunedì veniva riconsegnata al responsabile del centro di recapito della città, affinché potesse essere quanto prima distribuita ai legittimi destinatari. La posta in questione risultava essere integra: non sono state rinvenute buste aperte. F.G. è stato denunciato per il reato di “Sottrazione di corrispondenza commessa da persona addetta al servizio delle poste, dei telegrafi o dei telefoni”.

Letto 2154 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>