Nuovo progetto della Biblioteca Diocesana di trapani. Spazio di incontro e condivisione a sostegno della genitorialità

Pubblicato: venerdì, 15 gennaio 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

diocesi di trapaniTRAPANI. La Biblioteca Diocesana di Trapani  sabato 16 gennaio ospita un nuovo progetto: LotusLab, uno spazio di incontro e condivisione pensato per le mamme, le donne in gravidanza, ma anche i papà, a sostegno della genitorialità e dell’accudimento del bambino. Si articolerà in un ciclo di incontri a tema, tenuti da esperti del settore con il coinvolgimento delle famiglie. Il primo incontro, ha come  titolo “Gocce d’oro: istinto di madre. L’allattamento dono da riscoprire e da condividere”, è a cura dell’Associazione Cerchi di Vita. L’incontro  avrà luogo alle ore 16.00 presso il Seminario Vescovile in via Cosenza 90, Casa Santa Erice;  sarà incentrato sull’allattamento al seno e sul suo valore nutrizionale e affettivo; ci si potrà confrontare con mamme che hanno allattato ed esperti che aiuteranno ad approfondire la tematica, permettendo anche di sciogliere dubbi sul tema. Interverranno la dott.ssa Iwona Kazmierska, pediatra presso l’Ospedale Buccheri La Ferla  di Palermo, Francesco Leone, avvocato  e Brunella La Commare, mamma alla pari dell’Associazione “Cerchi di Vita” di Trapani. Con il progetto Lotus Lab, la Fondazione Pasqua 2000 e la Biblioteca diocesana  vogliono offrire alle famiglie uno spazio aperto al dialogo e alla condivisione di esperienze e bisogni legati all’accudimento del bambino, come  spiega la referente dell’associazione  Giuseppina Vullo. L’intendimento è mettere in relazione futuri genitori, madri, padri ed esperti, che interverranno sui temi selezionati in questo primo anno di attività, Lotus Lab vuole dare vita ad una “comunità di competenze”, in  cui i genitori possano dare e avere sostegno e partecipazione.  Gli incontri saranno aperti a tutti, e saranno accomunati da un linguaggio accessibile, uno stile colloquiale e l’opportunità per i partecipanti di condividere esperienze e dubbi, in una prospettiva che metterà  al centro la persona e l’amore familiare. Durante gli incontri si parlerà:  “di parto naturale, allattamento al seno, accudimento materno e relazione mamma-bambino, gioco e giocattoli, e alimentazione”.  Don Liborio Palmeri direttore della Biblioteca diocesana afferma che si parla tanto di famiglia solo come concetto da usare a proprio tornaconto,  intanto   la famiglia reale  vive grandi difficoltà perché i contesti in cui oggi si mettono al mondo i figli e in cui si fanno crescere sono molto cambiati. Lo sanno bene le giovani coppie, magari lontane dalle famiglie di origine, intrappolate nella solitudine di un appartamento e spesso sole nel ripartire con le proprie attività con un bimbo da allevare.  Lo scopo finale di Lotus Lab é creare una comunità di sostegno  attraverso incontri di formazione e di condivisione di esperienze.

Tutti gli incontri avranno luogo nei locali della biblioteca diocesana “G.B. Amico”  ad ingresso libero. Info: lotuslabtrapani@gmail.com

A partire da sabato 16 gennaio  2016, alle ore 16.00 Gocce d’oro: istinto di madre. L’allattamento dono da riscoprire e da condividere. Evento a cura dell’Associazione Cerchi di Vita. Venerdì 19febbraio  2016, alle  16.00 La nascita: capacità innate del corpo femminile durante il travaglio e il parto Relatori: Dott.ssa Annalisa Alesi e Dott. Biagio Pollina, ostetrici. Sabato 12 marzo 2016, alle ore 10.30 Il maternage: le cure materne, il pediatra, la biblioteca. Relatori: Dott. Giuseppe Primavera, pediatra; Monica Garraffa, MAMI (Movimento Allattamento Materno Italiano). Sabato 16 aprile 2016, alle ore  10.30 Quale gioco? Quali giocattoli? Il valore e la funzione del gioco nella prima infanzia Relatrice: Dott.ssa Francesca Vassallo, pedagogista ed esperta ludotecaria.Venerdì 13 maggio 2016, ore  16.00 L’alimentazione nella prima infanzia. Relatrici: Dott.ssa Vita Cusenza e Dott.ssa Maria Ingrasciotta, pediatre. Sabato  11 giugno  2016, alle ore 11.00 Percorsi di crescita: la relazione madre-bambino tra bisogno di contatto, reciprocità e individuazione. A seguire: Laboratorio esperienziale “Riconoscersi” a cui possono partecipare un di 15 persone, su prenotazione. Relatrice: Dott.ssa Bina Claudia Guarneri, arte terapeuta, psicologa, psicoterapeuta.

Letto 536 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>