Calvaruso: “Quanti computer, tablet, dispositivi compra il comune? Per farne cosa?”

Pubblicato: giovedì, 14 gennaio 2016
Vota l\'articolo
3
Vota l\'articolo
0

computerALCAMO. Il consigliere Alessandro Calvaruso in quanto componente della seconda commissione consiliare, che punta a vigilare sulla spesa pubblica, ha presentato un’interrogazione cui si apsetta giunga risposta orale e scritta.

Nonostante gli uffici comunali non producano la documentazione necessaria a comprendere tali informazioni il consigliere chiede direttamente in Consiglio di avere conto di alcune contraddizioni. Come mai, infatti, alcuni uffici hanno continuato ad acquistare attrezzature di alto livello mentre ad altri vengono relegati strumenti obsoleti?

Calvaruso considerato quanto appena detto chiede di sapere: “1) Quanti computer, stampanti, ipad o tablet sono stati acquistati negli anni 2013, 2014 e 2015; 2) I costi per ogni strumento (computer o stampante) acquistato; 3) L’ufficio al quale è stato destinato e le motivazioni della richiesta per tale tipo di computer, stampante, ipad o tablet in genere (nota di richiesta dell’ufficio o settore). Chiede infine di avere copia dell’elenco dei computer, stampanti, ipad e tablet dismessi o sostituiti, il registro delle dismissioni e/o le ricevute di smaltimento o dismissione”.

Letto 1009 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>