Al via la rassegna “Eatbook, di cibo e di libri”: venerdì al centro di cultura gastronomica “Nuara” l’incontro con Catena Fiorello

Pubblicato: mercoledì, 13 gennaio 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Eatbook FiorelloTRAPANI – Una bambina fa i compiti sul tavolo della cucina mentre il fuoco dei fornelli, lento e paziente, trasforma ingredienti semplici in cibo superbo. L’aria è satura di profumi, così intensi che negli anni non si sono dispersi e hanno continuato a sprigionare la loro magia. Oggi quella bambina è una donna, che scrive il diario della sua famiglia. E’ questa l’atmosfera che si respira nel nuovo romanzo della scrittrice e autrice televisiva Catena Fiorello, che venerdì 15 gennaio alle 18 inaugurerà la seconda edizione della rassegna cultural-gastronomica “Eatbook, di Cibo e di Libri” promossa dal Centro di Cultura Gastronomica “Nuara – Cook Sicily” (via Bastioni 2 – Trapani) e curata dallo scrittore e giornalista Giacomo Pilati.

Nuovi incontri e nuovi temi, per scoprire, in compagnia di alcuni fra i più importanti autori contemporanei, il mondo dell’enogastronomia, visto nelle sue tante sfaccettature, fra ricordi, affascinanti storie, ricette e racconti… Perché il cibo è cultura, passione, stili di vita, è lo specchio delle abitudini di ciascuno di noi, e per questo va raccontato e condiviso.

«Sara, oggi si mangiano grilli?» gridava ogni giorno il padre rientrando a casa, pronto a sedersi a tavola con la moglie e i quattro figli, Rosario, Anna, Catena e Giuseppe. La piccola Catena per molto tempo ha frainteso lo scherzo immaginando un’invasione di insetti, finché ha avuto il coraggio di chiedere una spiegazione. E oggi, raccontandoci quegli anni, ci confessa che crescere con una mamma che compie magie per far quadrare i conti è tutto fuorché una sfortuna. Perché a vincere è stata sempre la serenità unita alla forza di credere nel futuro, difendendo la propria dignità e valori ben più grandi del benessere economico. Perché la ricchezza era tutta nei piatti che mamma Sara ogni giorno metteva in tavola, ispirandosi unicamente alla sua fantasia, e che la sua viva voce ci ripropone oggi, amalgamati col sapore agrodolce dei ricordi. Ne è nato un libro intimo, commovente, ironico, affollato di personaggi che la penna di Catena Fiorello fa rivivere sulla pagina con la stessa intensità dei profumi che riempivano i pomeriggi della sua infanzia.

All’incontro, moderato da Giacomo Pilati, seguirà un aperitivo. L’iniziativa è promossa dall’Associazione Culturale Trapani Welcome, in collaborazione con Trapani Tourism Service, Ai Lumi B&B , Marina Bay, ristorante Serisso 47, ristorante 210 grammi, ristorante Cantina Siciliana.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Per informazioni: www.cooksicily.it

Letto 412 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>