Ambulante spara ad un noto pregiudicato. Subito dopo si costituisce ai Carabinieri

Pubblicato: lunedì, 11 gennaio 2016
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

carabinieri005Piccole richieste estorsive che andavano avanti da anni sono alla base del delitto di Ignazio Pellicane, 40 anni, assassinato con un colpo di fucile ieri sera, davanti alla panineria dell’omicida, in via Caduti di Nassiria, nella zona commerciale di Castelvetrano. Lo ha confessato ai carabinieri l’autore del delitto Salvatore Accardi, 60 anni, quando è stato sentito in caserma dopo essere stato fermato nella sua auto. All’uomo, rinchiuso nel carcere di Trapani, è stata contestata l’accusa di omicidio volontario. Inoltre, benché in possesso della licenza per uso caccia, deve rispondere di detenzione illegale di arma in luogo diverso dalla propria abitazione.

Letto 1588 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>