Il PD di Alcamo chiede un incontro urgente con il Commissario Straordinario Arnone

Pubblicato: sabato, 9 gennaio 2016
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
3

pdIl Partito Democratico alcamese ha richiesto un incontro urgente con il Commissario Straordinario di Alcamo. Le motivazioni sono legate a argomenti delicati: Bando Caffè Letterario, Utilizzo Cittadella dei Giovani, Utilizzo Anfiteatro Cave Orto di Ballo, Programmazione Finanziaria, Stabilizzazione personale precario e relativi concorsi pubblici.

In un comunicato il PD spiega le proprie motivazioni:

“La prima riguarda la gestione e l’organizzazione del personale”, in particolare sul caso della mancanza di personale per gli impianti sportivi e per i contenitori culturale, il Pd “invita Arnone ad essere più determinato nell’utilizzo del personale, visto la cospicua dotazione organica”.

“La seconda riguarda gli standard sui servizi sociali e le attenzioni verso i giovani” che risultano tradire il livello, alto, raggiunto negli ultimi decenni. Per questo il PD afferma che “Questo non dovrebbe accadere e pertanto la invitiamo a coniugare meglio esigenze economiche con sensibilità sociale per evitare ad esempio che i bambini ospitati in semi-convitto (il PD auspica che vengano riportati ad almeno 34 presenze) vengano ancora una volta penalizzati”.

“La terza criticità riguarda il mancato avvio (ad oggi) di alcuni processi di internalizzazione di servizi comunali, in passato individuati e concertati che porterebbero certamente delle economie nella spesa corrente tali da poter ridurre l’imposizione fiscale ai nostri concittadini, in perfetta sintonia con quanto già annunciato dal Commissario stesso circa la riduzione di IMU e TASI ai livelli del 2014”.

Non solo argomenti di criticità ma anche di positività nel comunicato emanato dal PD, infatti si complimenta con Arnone per “aver approvato il progetto “Efficientamento Energetico ed Idraulico del Sistema Idrico Cannizzaro” per il costo complessivo di € 2.500.000,00 che consentirà all’Amministrazione di risparmiare circa 300.000,00 euro di energia elettrica spesa per il sollevamento intermedio Cannizzaro-Cicala”.

Infine lo stesso partito “auspica che (vista la disponibilità economica) le procedure di gara per l’affidamento dei lavori vengano svolte nel più breve tempo possibile”.

Letto 1056 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>