La cittadella della discordia e la sorveglianza affidata per 4200 euro

Pubblicato: mercoledì, 30 dicembre 2015
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
0

cittadellaALCAMO. La cittadella che non mette d’accordo destra, sinistra e centro. Politica, antipolitica e popolo si scontrano su chi deve decidere cosa e sui tempi di gestione della stessa. Intanto il comune affida la sorveglianza della cittadella, ormai ultimata nei lavori, e dell’anfiteatro, ad un’associazione che si occuperà di un servizio diurno e notturno volto a preservarne lo stato ottimale e ad evitare eventuali atti vandalici. Il servizio prestato per 4.200 euro avrà luogo da gennaio a marzo 2016.

La delibera, firmata a ridosso delle festività il 23 dicembre, che prevede tale spesa  (direttamente presa dal bilancio d’esercizio 2016) venga affrontata in favore di “Polizia Costiera Ausiliaria” in quanto per intercorsi rapporti con il comune è stata dichiarata idonea a svolgere tale lavoro.

Tali somme non richiedono per legge l’attivazione di un bando pubblico ma considerati i numerosi interventi di numerose parti politiche e le critiche piovute sul commissario straordinario, troppo veloce su talune questioni, avrebbero auspicato più favorevolmente una maggiore trasparenza nelle azioni.

Letto 1936 volte.
2 Commenti
Dì la tua
  1. Riccardo scrive:

    A mio parere hanno fatto bene ad affidare in maniera tempestiva la sorveglianza perchè mentre le “parti politiche” auspicano tempi lunghi i vandali agiscono in maniera repentina, e dopo le “parti politiche” che auspicavano tempi lunghi griderebbero “all’untore”. …. come amava dire un ex sindaco…”purtroppo abbiamo la politica” e “chista è la zita”!

  2. Pluto scrive:

    Bravo Riccardo, parole sagge.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>