Fuoco al portone del Comune di Alcamo. Foto

Pubblicato: domenica, 6 dicembre 2015
Vota l\'articolo
3
Vota l\'articolo
10

Comune di Alcamo incendio portone (3)1E’ stato dato fuoco al portone del Municipio di Alcamo. Sembra che nelle prime ore del mattino qualcuno abbia appiccato il fuoco al portone sede del Comune di Alcamo in Piazza Ciullo. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco, Vigili Urbani e i Carabinieri. Le dinamiche del fatto sono oggetto delle indagini.

Attestati di solidarietà sono giunti al Comune di Alcamo, tra questi la solidarietà dell’ex Sindaco, Bonventre: “Giunga a tutti i servitori della collettività di Alcamo, siano essi dipendenti o eletti nonché al Commissario Arnone, la mia più piena e convinta solidarietà per la vile intimidazione perpetrata stamattina a Palazzo di Città.

Altro attestato di solidarietà: Partito Democratico, e con esso il gruppo consiliare ad esso collegato, hanno pronunciato, in un comunicato, parole di denuncia e preoccupazione. “Il Circolo del Partito Democratico di Alcamo e il Gruppo Consiliare del PD esprimono profondo dispiacere per l’atto incivile che è stato compiuto nelle prime ore di oggi allorquando ignoti hanno lanciato una bottiglia incendiaria contro il portone d’ingresso del Comune di Alcamo.
“I componenti del Circolo – continua il comunicato – esternano altresì estrema preoccupazione per la deriva vandalica e delinquenziale che si sta diffondendo nella nostra città: l’episodio sopra citato è stato accompagnato, purtroppo, da altri atti incendiari nel centro storico di Alcamo compiuti nelle stesse ore da ignoti che si aggirano fra i ragazzi della nostra società”.

Ecco perché – conclude il comunicato – auspichiamo un maggiore controllo da parte delle forze dell’ordine preposte a salvaguardare l’ordine pubblico unitamente all’emanazione di ordinanze sindacali di maggiore efficacia”.

Comune di Alcamo incendio portone (2)1 Comune di Alcamo incendio portone (4)1 Comune di Alcamo incendio portone (1)1

Letto 5488 volte.
4 Commenti
Dì la tua
  1. Un atto gravissimo, quello che si è consumato la notte appena passata. Il cuore, la piazza ma non solo, presi di mira da bande di criminali che vogliono destabilizzare una bella città come Alcamo, mettendola in cattiva luce per atti criminosi quasi a cadenza settimanale. Scrivevo, ma non solo, perché atti di vandalismo si registrano quotidianamente nelle due ville maggiori, piazza Pittore Renda e piazza della Repubblica e via vis le altre piccole villette. Una proposta per salvare le almeno due ville più grandi, sarebbe di recintare con un muro e delle inferriate con degli ingressi con dei cancelli con la chiusura totale della notte e con telecamere puntate 24 ore. Siamo capaci di svoltare come un calzino questa idea di lasciare i due piccoli polmoni verdi che ci sono ad Alcamo, in mano a bande di criminali? Grazie. Un cittadino alcamese che paga regolarmente le tasse.

  2. Incredulo scrive:

    Penso che questi siano segnali chiari dello stato d’animo di tutta la cittadinanza.
    Attenti, tirare troppo la corda porta alla rottura di quest’ultima.

  3. Le video sorveglianza dove sono ‘ è se ci sono sono attivi a quell’ora i bar sono aperti scommetto che nessuno ha visto e sentito nulla, la piazza dovrebbe avere tutti gli angoli di video sorveglianza ” Ci dovrebbero essere quelli che tutelano la banca forse qualcosa da li si sarà registrata! !!!

  4. Un altro cittadino alcamese scrive:

    Vabbè. … ci sono € 200.000 di telecamere.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>