Contrabbando di prodotti petroliferi. La Guardia di Finanza sequestra gasolio e due pescherecci

Pubblicato: mercoledì, 2 dicembre 2015
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

Contrabbando di PetrolioIl Reparto Operativo Aeronavale di Palermo, i Finanzieri delle Sezioni Operative Navali di Mazara del Vallo e di Porto Empedocle, al termine di articolate indagini di polizia giudiziaria, mediante due distinti interventi, hanno brillantemente concluso un’operazione diretta a contrastare il fenomeno emergente del contrabbando di prodotti petroliferi, via mare, dal Nord Africa. Controllando dei pescherecci hanno scoperto un sofisticato sistema di occultamento del combustibile introdotto in frode nel territorio nazionale. Il controllo si inquadra nell’attività della Guardia di Finanza di tutela della leale e trasparente competizione tra le imprese. Il contrabbando non fa altro che alterare le leggi della concorrenza e del mercato incidendo sui prezzi.

L’operazione delle Fiamme Gialle si è conclusa con il sequestro di circa settanta tonnellate di gasolio di contrabbando, di due pescherecci di altura e con la denuncia alla competente Autorità Giudiziaria dei responsabili.

Letto 588 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>