Il programma di un evento molto atteso: EricèNatale, mercatini e tanto altro

Pubblicato: venerdì, 27 novembre 2015
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

zampogne dal mondo locandina ufficialeERICE. Una manifestazione che punta a diventare un vero e proprio appuntamento imperdibile grazie alla cura con cui viene preparato. Quest’anno il calendario è ricco di appuntamenti a partire dal 5 dicembre con la Rassegna Internazionale di Musiche e Strumenti Popolari-Zampogne dal mondo. Una rassegna che si concluderà giorno 8 dopo aver dato spazio ad esibizioni lungo tutta Erice ad artisti provenienti da Lazio, Molise, Sardegna, Irlanda, Rep. Slovacca, Serbia e Spagna.

Questi i gruppi:
• Nodas Antigas (Sardegna) – launeddas
• Páni času (Slovacchia) – gajdy, drumbľa, bodhrán, gitara
• Remusmus (Spagna) – gaita, tambor
• The Glue Pot Pipers (Irlanda) – bagpipes, drums
• Valle di Comino (Lazio) – zampogna, ciaramella, organetto
• Vojvodina Bagpipes (Serbia) – gajde
• ZampognAntica (Molise) – zampogna, ciaramella, organetto

Giorno 5 verranno inaugurati anche i Mercatini di e a cura di Upia Casartigiani dove artigianto locale enogastronomia sarano protagonisti indiscussi fino al 6 di gennaio. Altro grande protagonista sarà il Presepe, tra i tanti quello maestoso di Jaemy Callari racconta in maniera precisa e attenta il Borgo, gli abitanti e le sue abitudini. Sarà possibile vedere il Presepe più piccolo del mondo realizzato su una capocchia di spillo da Vito Romano. Questi sono solo due esempi dei tanti realizzati in vari materiali e da diversi artisti.

Tra gli appuntamenti:
• Sabato 12 dicembre alle 18 al Teatro Gebel Hamed – Concerto per Pianoforte e Voce – Emanuela Spina pianoforte e Natalia Demina soprano- A cura dell’Inner Wheel di Trapani.
• Domenica 13 alle 17,30 Teatro Gebel Hamed la proiezione e presentazione con la partecipazione di Franco Maresco, regista/autore del Film – Gli uomini di questa città io non li conosco. Vita e teatro di Franco Scaldati.
• Sabato 19 dicembre ore 18 Chiesa di San Martino – CONCERTO “ARMONIE DI NATALE” del Cytheres Vallis Chorus, direttore del coro Caterina Messina maestro accompagnatore Paolo Messina a cura dell’Inner Wheel Trapani
• Domenica 20 dicembre ore 17 – Quartiere Spagnolo “ERICE TERRA DI MARE …”inaugurazione della mostra multimediale e presentazione del volume “Il Signore delle Tonnare” di Ninni Ravazza a seguire, degustazione prodotti di tonnara. “La mostra multimediale che verrà inaugurata – sottolinea il Responsabile del Settore Turismo del Comune di Erice dr. Salvatore Denaro – sarà un modo nuovo di raccontare a grandi e piccoli il lavoro delle tonnare, non solo in mare ma anche a terra, tra il 18° e 19° secolo. Attraverso dei touch screen il visitatore farà un tuffo nel passato più glorioso di questa Provincia, raccontato dalla voce dei diretti protagonisti. Un momento questo realizzato in collaborazione con l’Azienda Nino Castiglione”.
• Domenica 20 dicembre ore 20 – Teatro Gebel Hamed “INSICILIA REWIND. SUITE IN DODICI TRACCE” spettacolo curato e diretto da Giacomo Pilati con gli interventi scenici/artistici di Giovanna Colomba

• Domenica 27 dicembre ore 18 – Chiesa di San Martino – “PASTURALI” pièce di etnotesti di e con Laura Mollica – Laura Mollica canto e liutarra Giuseppe Greco chitarra, mandola, tamburo, Daniele Schimmenti tamburi a cornice e percussioni, Paolo Zarcone canto e chitarra, Giuseppe Cusumano violino, sax soprano, flauto
• Lunedì 28 dicembre ore 17:30 – Teatro Gebel Hamed CONCERTO “VENUS QUARTET” Agata Fanzone 1° violino, Antonella Scalia 2° violino, Liliana Ampola viola, Francesca Fundarò violoncello
• Mercoledì 30 dicembre ore 18 – Chiesa di San Martino “AVE MARIA … AVE!” Concerto di Musica Sacra, Orchestra da Camera diretta dal M° Gaetano Coppola.
• Giovedì 31 dicembre ore 23 – Piazza della Loggia CAPODANNO IN PIAZZA CON GLI “OPERA ‘80” fuochi d’artificio, brindisi e musica dal vivo
• Sabato 2 gennaio ore 18 -Chiesa di San Martino – BUON ANNO IN MUSICA – con l’Orchestra del Conservatorio di Musica “A. Scontrino” di Trapani
• Domenica 3 e lunedì 4 gennaio ore 18 – Teatro Gebel Hamed – L’ASTROLOGO commedia di Antonio Cordici, da un manoscritto del 1628 conservato nella Biblioteca comunale di Erice spettacolo e laboratorio teatrale a cura dell’Associazione “Il Bajuolo di Erice”.

Sarà indetto anche un concorso dedicato al più bel Babbo natale e la più brutta Befana che verranno eletti rispettivamente il 23 dicembre dalle 16:30 alle 19:30 e il 6 gennaio dalle 16:30 alle 19:30.
La premazione assegnerà premi in denaro del valore di 500, 300 e 200 euro ai primi tre classificati grazie al voto di giuria tecnica e popolare. (un regolamento più completo sul sito www.ericenatale.it.

Un favoloso albero di Natale realizzato con materiale da riciclo dallo scenografo di Pif (che ha da poco concluso le riprese del suo film ambientato ad Erice) Marcello di Carlo.

I commenti degli organizzatori e degli amministratori sono entusiastici:“EricèNatale, negli anni e’ diventato atteso appuntamento invernale sovracomunale, sia dal punto di vista turistico che per la popolazione locale. Questa amministrazione – sottolinea Giacomo Tranchida, Sindaco di Erice – considera l’Evento assolutamente in armonia con il fascino del borgo, “stella cometa” non solo della Montagna del Signore, altresì sito assai caro a turisti e cittadini trapanesi tutti. EricèNatale ha l’ambizione (invero, anche necessità) di affermarsi quale seconda stagione turistica del Borgo, dopo quella estiva – dice ancora Tranchida – perché copre tutto il mese di dicembre e fino alla befana.
Quest’anno poi torna dopo anni di assenza dal 5 all’8 dicembre la – Rassegna Internazionale di Strumenti Popolari / Zampogne dal Mondo – che crediamo richiamerà ad Erice in questo ponte dell’Immacolata tantissimi turisti. Sarà un programma fitto di iniziative quello dedicato alle Zampogne dal Mondo. Ma in questo lunghissimo week end di EricèNatale 2015/16, il Borgo Medievale di Erice, Città di Pace e per la Scienza, offrirà un variegato e nutrito cartellone di eventi dedicati a tutti coloro i quali abbiano voglia di trascorrere delle ore serene, in particolar modo necessarie di questi tempi, non solo per la crisi interna alle nostre comunità, purtroppo estesa anche alle nefaste luci delle stragi di innocenti in Europa e nel mondo. Il centro storico poi sarà allietato dal tipico Mercatino di Natale dove si potranno trovare prodotti dell’enogastronomia locale e creazioni artigianali che riflettono le migliori tradizioni locali, in seno alle botteghe artigianali – mercatini “naturali”. “Fulcro di Erice’Natale i presepi sparsi lungo il borgo, piccolissimi (…roba da primato) e maestosi nella loro ingegneria artistica. Accanto a questi spettacoli e concerti, con i zampognari per le stradine, c’incontriamo ancora ..Benvenuti, bentornati ..Erice’Natale vuole anche essere una luce di speranza ..in più”.

“Regalare alle famiglie e ai turisti un’atmosfera di serenità è tra gli obiettivi del Natale ad Erice”. È quanto sottolinea Laura Montanti Assessore al Turismo di Erice. “Ci auguriamo che tra colori, musiche e presepi ogni visitatore rafforzi quei sentimenti di pace e di solidarietà di cui c’è tanto bisogno e dei quali Erice è simbolo indiscusso”.

“Quella di EricèNatale possiamo affermare è una scommessa vinta”. A parlare è il Sovrintendente della Fondazione EriceArte, dott. Giuseppe Butera – Fondazione che assieme al Comune organizza le manifestazioni di EricèNatale 2015/16. “Partita quasi in sordina come manifestazione, negli anni l’abbiamo perfezionata tanto che oggi possiamo ribadire che è uno degli Eventi più importanti dedicati al Natale di tutta la Sicilia – sottolinea ancora Butera. “Tra le novità il ritorno della Rassegna Internazionale di Strumenti Popolari Zampogne dal Mondo, che speriamo possa ritornare ad essere un must per Erice così come lo è stato per anni. Ancora una volta però saranno i Presepi i protagonisti; abbiamo coinvolto non solo maestri e artigiani importanti, ma anche i cittadini di Erice con le loro realizzazioni. Quest’anno poi avremo tre Presepi estremi: quello maestoso, il più piccolo del mondo e il terzo per fattura sicuramente tra i più pregiati. Sono cresciuti anche i Mercatini di Natale che quest’anno sapranno davvero essere all’altezza della situazione. Insomma sarà davvero un Natale indimenticabile”.

Letto 1228 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>