Intervista a Francesco Gianquinto, segretario del Partito Democratico di Castellammare del Golfo: “Coerenti con il mandato ricevuto”

Pubblicato: mercoledì, 25 novembre 2015
Vota l\'articolo
19
Vota l\'articolo
6

pd castellammareCASTELLAMMARE DEL GOLFO. Torniamo a parlare di politica a Castellammare con il segretario locale del Partito Democratico Francesco Gianquinto:

  1. Qual è lo stato di “salute” del Partito Democratico di Castellammare del Golfo?

Il circolo del Partito Democratico di Castellammare ha, da qualche giorno, dato il via al tesseramento 2015, con il quale ogni singolo cittadino può contribuire attivamente al confronto politico, attraverso la partecipazione democratica che è nostra prerogativa fondante. Come è fisiologico che sia, abbiamo avuto una minore partecipazione dopo le elezioni amministrative, dovuta a mio parere alle diverse polemiche che si sono venute a creare negli ultimi anni. Amministrare un Comune, oggi, significa anche operare delle scelte che non sempre vengono condivise dai militanti, ma ritengo che fin dall’inizio del mio mandato sono stati ascoltati tutti, e con cui ritengo il confronto imprescindibile.

  1. Il PD fin dalle elezioni è il partito di maggioranza del Sindaco Coppola. Oggi, guardando la scacchiera politica, in consiglio comunale avete una maggioranza più “fragile”, il Sindaco ha perso molti pezzi in questi anni. Il PD continuerà a sostenerlo e a riporre la fiducia?

Il Partito Democratico, insieme agli alleati della prima ora che hanno condiviso il progetto del Sindaco Coppola, ha avuto finora una posizione coerente con il mandato ricevuto, fondato su una leale cooperazione con le altre forze politiche che sono ancora rappresentate in maggioranza. La fragilità della stessa è il frutto di contrasti interni che, a mio modo di vedere, fanno parte del normale dibattito politico a livello locale. Pertanto, fino a quando l’Amministrazione darà seguito al programma condiviso nel periodo elettorale, il PD oltre alle numerose iniziative proposte, sosterrà il Sindaco Coppola, non esentandosi, qualora necessario, dalle dovute osservazioni.

  1. In giunta avete un assessore, Salvo Bologna, nominato anche Vice Sindaco dopo l’ultimo “rimpasto”, filo diretto tra il PD e il Sindaco Coppola. Come giudica l’operato dell’assessore Bologna?castellammare partito democratico

Il lavoro svolto dall’attuale vice sindaco, nonchè ex segretario del Circolo che rappresento, soddisfa in pieno le aspettative che avevamo riguardo la sua nomina. Credo sia talmente evidente la sua attività che non ci sia spazio per critiche all’operato, se non strumentali e dettate dall’ideologia politica. Abbiamo sempre evidenziato come il suo ruolo in Amministrazione non sia stato imposto dal PD ma meritato, esclusivamente, per i risultati ottenuti nello svolgimento del suo incarico.

  1. Andando oltre alle divisioni interne del consiglio comunale, non possiamo non parlare delle grandi opere: il depuratore e il porto. Qual è lo stato attuale delle cose?

Il completamento dei lavori del porto e la realizzazione del depuratore, oltre al ripascimento della Spiaggia Plaja e la riduzione dei costi sostenuti per la raccolta dei rifiuti, sono al momento gli argomenti principali su cui verte l’attività del Partito Democratico.
Per quanto riguarda il depuratore ed il porto, il nostro ruolo consiste nel sollecitare, ove possibile, l’iter amministrativo e vigilare affinché esso sia improntato sulla legalità ed il rispetto delle tempistiche concordate. Ritengo che finora l’Amministrazione abbia svolto correttamente il proprio ruolo, in quanto le considera opere fondamentali e prioritarie per il nostro paese.

  1. Nell’ultimo consiglio comunale è stato respinto l’atto presentato alcuni consiglieri comunali d’opposizione sulla riduzione del 20% delle indennità dei consiglieri per la “mobilità urbana sostenibile e il potenziamento del bus navetta”. I voti del Partito Democratico sono stati decisivi, come mai questa scelta?

Il voto dei consiglieri del Partito Democratico è stato coerente con quanto il Circolo aveva manifestato durante i nostri incontri, poiché non abbiamo ritenuta idonea la metodologia con il quale si è affrontato l’argomento. Il bus navetta e la mobilità sostenibile, tra l’altro, sono tra i risultati più lampanti del nostro lavoro, di cui posso ritenermi soddisfatto e ringrazio, ancora oggi, tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione. A mio modo di vedere, programmazione e progettazione sono le soluzioni adeguate al tema, il resto è pura propaganda politica intrisa di populismo.palazzo crociferi castellammare

  1. Forse è ancora un po’ prematuro, ma avete già pensato alle prossime elezioni?

È chiaro che la nostra attività politica andrà analizzata alla luce dei risultati ottenuti. Al momento, considero l’impegno quotidiano profuso e il confronto politico gli unici parametri da considerare prioritari per la crescita del nostro Circolo. Alla scadenza naturale di questo mandato, trarremo le somme di quanto fatto e ci confronteremo, come sempre, con la chiarezza che ci ha sempre contraddistinto. Abbiamo dimostrato di essere in grado di amministrare questo paese, e continueremo a farlo con un unico obiettivo: il bene comune.

Grazie per il Suo tempo e buon lavoro.

Ringrazio Voi per l’interesse, e colgo l’occasione per invitare tutti i miei concittadini a partecipare attivamente alla vita politica di questo paese, a prescindere dell’ideologia politica.

Letto 1541 volte.
2 Commenti
Dì la tua
  1. Il segretario sta preparando la sua campagna elettorale …….

  2. Pane&Panelle scrive:

    Giovani sindaci crescono, speriamo non prendano nulla da chi li ha preceduti.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>