Dove sono finiti i ciottoli di Guidaloca?

Pubblicato: venerdì, 20 novembre 2015
Vota l\'articolo
10
Vota l\'articolo
3

guid“Un mistero avvolge la baia di Guidaloca a Scopello: dove sono finiti i ciottoli?”

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Qualche settimana fa ci è arrivata una segnalazione molto particolare. Un cittadino, che frequenta spesso la zona di Scopello, ci ha segnalato la presenza di una grossa quantità di sabbia nella baia di Guidaloca, famosa per i suoi bellissimi ciottoli.

La spiaggia di Guidaloca è da sempre composta da ciottoli e da una piccola parte di sabbia, ma da qualche settimana, come ci spiega un cittadino, sembra essere aumentato notevolmente il quantitativo di sabbia in tutta la baia, in particolare nei pressi della scalinata che collega la spiaggia con la strada che conduce a Cala Rossa. “Si è verificato un sostanziale apporto di materiale sabbioso, diversi quintali, per niente caratteristico di questa baia. Nella sabbia – ci spiegano -si vedono chiaramente i segni di mezzi meccanici, probabilmente usati per portarla nella baia. Stiamo parlando di tonnellate di sabbia che hanno modificato notevolmente l’area circostante”.sabg1

Recentemente la baia di Guidaloca è diventata il set per alcune scene di un film che in questi giorni stanno girando proprio tra Castellammare e Scopello. Dalla Guardia Costiera di Castellammare del Golfo ci spiegano che “sono stati autorizzati a depositare la sabbia in quel tratto di spiaggia per esigenze di scena, ma non comporta nessun danno per l’ambiente e per l’ecosistema, con le prime piogge e le prime mareggiate andrà via”. Resta comunque il fatto che il colpo d’occhio è notevole. Attualmente la baia di Guidaloca, famosa in tutto il mondo per i suoi ciottoli, sembra aver perso un po’ la sua identità. Insieme ai segni lasciati dai mezzi meccanici, ancora evidenti, restano anche molti dubbi.

Letto 11509 volte.
2 Commenti
Dì la tua
  1. marco scrive:

    ma finitela per favore. la sabbia fra una settimana, alla prima mareggiata, sarà scomparsa e nel frattempo castellamare sarà conosciuta in tutto il mondo per le bellezze delle sue contrade.
    cercando il pelo nell’uovo facciamo male a noi stessi.

  2. Danilo B. scrive:

    Ignoranza senza confini in questo post e nei commenti …. intanto il comune di castellammare non c’entra nulla con le autorizzazioni in quanto i litorali sono di competenza del demanio marittimo di trapani. La capitaneria di porto dice che con la prima mareggiata la sabbia verrà rimessa in mare e i ciottoli torneranno in superficie.
    Mi chiedo semmai DOVE SONO STATI FINORA tutti questi ESPERTI TUTTOLOGI quando si DISTRUGGEVA LA BAIA DI GUIDALOCA CON TUTTI I PORCI CHE HANNO RUBATO I CIOTTOLI PER ARREDARE LE LORO CASE ??? Basta farsi un giro tra le ville e villette di Fraginesi e non solo per RENDERSI CONTO del danno ambientale, senza considerare le FOSSE IMHOFF degli stabilimenti balneari interrati !!! Che schifo !!! E la gente si lamenta di qualche piccola modifica sanabile fatta dalla WALT DISNEY per girare un film iNTERNAZIONALE con il quale l’economia di castellammare a NOVEMBRE ha avuto un’impennata clamorosa !!! Che paese di IPOCRITI !!!

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>