“Fare Ambiente” sulla questione Monte Bonifato

Pubblicato: giovedì, 19 novembre 2015
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

fare ambienteALCAMO. In merito alla questione che gira intorno al Monte Bonifato i componenti del direttivo dell’associazione ambientalista alcamese “FareAmbiente” Movimento Ecologista Europeo, fanno chiarezza: “A maggiore chiarimento e per fugare ogni dubbio, se mai ne fossero scaturiti dai comunicati precedenti, si tiene a precisare che l’Associazione ha sempre condiviso nella forma e nella sostanza le attività del coordinamento “Salviamo il Monte Bonifato”. – spiegano i componenti del direttivo – L’Associazione non ha alcun colore politico, tuttavia non può che accogliere con favore e apprezzare tutti gli interventi di quei politici che, come noi, ritengono che la Gestione degli interventi selvicolturali nella Riserva debba rimanere in mano Pubblica. Percorso condiviso in prima istanza anche dall’organo politico che attualmente regge il Comune di Alcamo. L’obiettivo – scrivono – che si vuole perseguire è quello della buona manutenzione e della salvaguardia della vegetazione sul Monte Bonifato che, a nostro avviso, può essere ottenuta con la stipula della convenzione fra il Comune di Alcamo e il Dipartimento Regionale dello Sviluppo Rurale e Territoriale e nessun altro, che consentirebbe, ai sensi dell’art. 14 della  legge regionale 16/96, l’esecuzione dei lavori selvicolturali e di prevenzione incendi nei terreni di proprietà comunale senza oneri per il Comune. L’Amministrazione Forestale della Regione Siciliana è l’unico Ente preposto e in grado di ottemperare a queste mansioni, in quanto è il solo a possedere requisiti, personale, mezzi, competenze e risorse economiche. Giammai ci opporremo alla sinergia che tanti richiedono fra i vari soggetti purché preceduta dalla dovuta formalizzazione della convenzione tra enti pubblici. Ribadiamo che utilizzeremo tutti i mezzi normativi di cui siamo a conoscenza – concludono –affinché si tuteli il patrimonio naturale degli alcamesi con la speranza di riuscire a far comprendere alla cittadinanza il valore immenso che ha il Monte Bonifato e la sua e nostra salvaguardia. Questo è il nostro obiettivo.”

Letto 381 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>