Progetto DE.DU.ENER.T. Grande successo per il Convegno internazionale “Sostenibilità urbana, sperimentazione e capitalizzazione”

Pubblicato: mercoledì, 4 novembre 2015
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Foto deduenert_comunic stampaGiunge a conclusione il lungo tavolo di lavori del Comitato Tecnico-Scientifico, del IV Comitato di Pilotaggio e degli eventi dedicati all’area della sostenibilità urbana e delle energie rinnovabili tenutosi dal 26 ottobre al 02 novembre 2015 nella Provincia di Trapani. Gli incontri, organizzati all’interno dell’Azione di Sensibilizzazione e Diffusione del progetto DE.DU.ENER.T. “Le Développement durable dans la production energétique dans le territoire”, nell’ambito del Programma di Cooperazione Transfrontaliera (CT) ENPI Italia- Tunisia 2007-2013, hanno permesso ad esperti relatori di livello nazionale e internazionale di presentare i dati della sperimentazione del progetto DE.DU.ENER.T. ed illustrare le proposte concrete di policy sull’efficienza energetica, creando un network di alta competenza nel campo delle ER. All’interno del vasto programma degli incontri si è svolto,inoltre, il convegno internazionale “Sostenibilità urbana, sperimentazione e capitalizzazione” tenutosi a Trapani il 28 ottobre 2015 presso l’ Aula Consiliare del Libero Consorzio Comunale di Trapani, che ha riscontrato un grande successo di pubblico vedendo la partecipazione di autorevoli esponenti del mondo istituzionale ed accademico. L’organizzazione dell’evento, di carattere internazionale, è stata curata dal Libero Consorzio Comunale di Trapani (ex Provincia Regionale di Trapani), d’intesa con il Comune di Valderice (capofila di progetto) ed in partenariato con il Centre de Recherches et des Technologies de l’Energie -Technopôle de Borj-Cédria CRTEn (Tunisia) ed il Consorzio Universitario della Provincia di Trapani.
Ad aprire i lavori del convegno, dopo la presentazione del moderatore, Prof. Ing. Gianfranco Rizzo, e dei saluti istituzionali della Dott.ssa Anna Maria Santangelo,delegato del Libero Consorzio Comunale di Trapani e del Sindaco del Comune di Valderice, Avv. Girolamo Spezia, è intervenuto il Prof. Arch. Maurizio Carta, Pro-Rettore allo sviluppo territoriale dell’ Università degli Studi di Palermo, il quale ha argomentato su “Oltre le Smart Cities: la Città Aumentata”, evocando e presentando esempi innovativi di “città aumentate”, città che devono essere più aperte, attive, condivise ed intraprendenti. L’argomento ha coinvolto i partecipanti ed ha aperto un’ampia discussione sulla costruzione delle città del futuro a partire da quelle di oggi, offrendo un momento di studio internazionale e scambio di best practices sul tema delle energie rinnovabili.
Al convegno sono intervenuti in qualità di relatori, professori e ricercatori dell’Università degli Studi di Palermo: il Prof. Ing. Maurizio Cellura, la Prof.ssa Ing. Eleonora Riva Sanseverino, il Prof. Ing. Gianluca Scaccianoce, il Prof. Ing. Mariano Giuseppe Ippolito; professori e ricercatori del Centre de Recherches et des Technologies de l’Energie-Technopôle de Borj-Cédria CRTEn (Tunisia): il Prof. Salah Ben Mabrouk, l’ Ing. Kamel Harzli, il Dr. Hatem Oueslati, l’Ing. Gaetano Zizzo, l’Ing. Diego La Cascia, nonché, esperti di progettazione comunitaria: la Dott.ssa Marta Ferrantelli del Consorzio Universitario della Provincia di Trapani e la Dott.ssa Valeria Cacioppo.
L’iniziativa ha consentito, inoltre, a professionisti qualificati, l’iscrizione al Forum internazionale previsto dal progetto DE.DU.ENER.T., attraverso cui ottenere informazioni utili sulle novità nell’area delle energie rinnovabili, l’efficienza energetica e la mobilità sostenibile, in considerazione degli obiettivi di sviluppo su cui si concentrerà l’Agenda Urbana: 1. Smart – città intelligenti nel campo dell’energia e dei trasporti; 2. Green– infrastrutture urbane verdi e sostenibili; 3. Inclusive – città aperte e inclusive per migliorare la qualità sociale ed economica della vita cittadina.

Letto 393 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>