Castellammare promuove la cultura con il progetto “Libriamoci. Chi legge vola alto”

Pubblicato: giovedì, 29 ottobre 2015
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Libriamoci. Chi legge vola altoCASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il comune di Castellammare sta portando avanti un progetto di promozione della lettura che prevede incontri presso la biblioteca comunale “Barbara Rizzo, Giuseppe e Salvatore Asta” rivolto agli studenti della scuola primaria.
Un progetto teso a promuovere l’amore per la lettura e per i libri: «Accrescere il desiderio di leggere, raccontare, ascoltare storie e fiabe per sviluppare la fantasia, conoscere, apprendere, crescere. E’ questo il nostro obiettivo -affermano il sindaco Nicolò Coppola e l’assessore alla cultura Marilena Barbara-. All’avvio del progetto, che prosegue tutta la settimana, abbiamo accolto in biblioteca i bambini della classe VA del plesso Crispi, accompagnati dalla referente del progetto Anna Maria Varvaro, e dalle insegnanti Rita Provenzano e Pina Maria Marchese. A tutti gli alunni partecipanti viene regalato un segnalibro dove sono presenti le sezioni, i servizi e gli orari di apertura della nostra biblioteca. Vengono anche consegnati i moduli di iscrizione perché i genitori autorizzino i bambini alla fruizione dei servizi offerti. Il progetto continuerà nel corso dell’anno scolastico con visite mensili alla biblioteca. Durante le visite, il responsabile della biblioteca Baldo Sabella rende ai bambini molto piacevole la conoscenza dei locali della nostra biblioteca e con le sue letture ad alta voce suscita interesse e amore per i libri e la lettura».

Il progetto si rivolge agli alunni di quarte e quinte classi dell’istuto comprensivo “Pitrè-Marconi” ed è un attivitò sostenuta dal Miur a cui partecipano diversi plessi oltre ai comuni di Castellammare e Buseto, con la collaborazione dell’associazione YO. Le inziative proseguiranno anche la prossima settimana con le letture in aula di Faro Como.
Un’iniziativa che prevede anche una formazione specifica per gli insegnanti per far riflettere sulle funzioni della lettura e della letteratura.

Nella foto allegata: l’assessore Marilena Barbara ed il responsabile della biblioteca Baldo Sabella, con gli alunni della V A del Crispi e le insegnanti Anna Maria Varvaro, Rita Provenzano e Pina Maria Marchese.

Letto 667 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>