Gusti di Malto, quando la birra (artigianale siciliana) incontra la cucina

Pubblicato: martedì, 27 ottobre 2015
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

gustidimaltoDa qualche anno si inizia a riscoprire, in molti campi, il gusto del’artigianale e dei prodotti di qualità, questo ha portato a produrre prodotti di eccellenza e tra questi anche la birra artigianale siciliana. Questa è creata dalle esperte mani di mastri birrai, che con cura ne miscelano gli ingredienti, la birra nostrana, bionda, rossa o scura che sia, riscuote successo tra i palati che ne assaporano il gusto e incanta gli occhi di chi ne ammira le qualità.

Ecco perché, da un’idea della Chaine des Rotisseurs di Trapani e frutto del lavoro organizzativo dell’Associazione MedInSicily, il 7 novembre, al Molino Excelsior di Valderice (TP), si festeggerà la bevanda schiumosa più famosa al mondo, sottolineandone anche lo splendido connubio tra essa ed il cibo, con l’evento “GUSTI DI MALTO”, patrocinato dal Comune di Valderice.

La giornata inizia alle 09.00 con il convegno sulla birra; questo importante approfondimento tocca aspetti e temi diversi, tant’è che sarà presenziato da vari personaggi: l’incontro, moderato dalla Dott.ssa Francesca Rita Cerami, Segretario Generale dell’IDIMED (Istituto per la Promozione e Valorizzazione della Dieta Mediterranea), verrà aperto dai saluti del Sindaco di Valderice, Girolamo Spezia, delle Autorità, del Presidente dell’Associazione MedInSicily, Maurizio Messina e da un rappresentante della Chaine des Rotisseurs di Trapani. Al congresso parteciperanno, inoltre, l’Agronomo Filippo Salerno al fine di sottolineare il prestigio degli antichi grani siciliani, la nutrizionista Giovanna Tranchida che interverrà in merito all’uso del grano antico nell’alimentazione, il Dott. Antonio Sparaco, esponente dell’ASP di Trapani, per introdurre l’importantissimo tema dell’alcolismo, ed infine, non per merito, i mastri birrai Fabrizio Traina e Giuseppe Sveglia che rappresentano rispettivamente il birrificio “Paul Bricius & Co.” di Vittoria (RG) e “Principe di Guarrato” di Guarrato (TP).

Lo spumoso evento continua alle 18.00 con una visita guidata all’interno dello storico Molino Excelsior, emblema dell’antica e sacra genuinità, custodito nel cuore del borgo valdericino. Non è un caso, quindi, che la scelta dell’ambientazione sia ricaduta proprio sul Molino Excelsior che, costruito nel XIX secolo per la macina del grano, è divenuto sinonimo di naturalezza e semplicità.

La giornata  prosegue alle 19.00 con la degustazione di ottime birre artigianali siciliane, provenienti dai birrifici “Principe di Guarrato” e  “Paul Bricius & Co.”, che vengono magistralmente accompagnate da saporite pietanze tipiche, a cura di uno Chef Rotisseur.

“GUSTI DI MALTO”  è un evento che ha lo scopo di promuovere Valderice, una graziosa cittadina in provincia di Trapani, la quale, oltre a richiamare flussi turistici in un periodo stagionalmente carente, vuole ricordare e rinnovare la raffinatezza dei prodotti tipici siciliani, i quali, oltre ad essere degni della nostra attenzione, vanno promossi anche al di fuori dei confini siciliani.

Valderice, una piccola perla situata nel cuore dell’Agro Ericino (con tal nome si intende l’unione dei comuni di Buseto Palizzolo, Custonaci, Erice e, ovviamente, Valderice), offre ai suoi visitatori suggestivi scenari immersi in una coloratissima tavolozza naturale, dalla quale emergono paesaggi che spaziano dalle sfumature verdi delle colline, all’azzurro e al blu intenso del mare.

Valderice deve il proprio nome alla posizione, assolutamente privilegiata, che la cittadina ha con la splendida Erice: scrigno medievale del nostro territorio che, invidiatoci da tutto il mondo per la sua immensa bellezza, è divenuta icona della Sicilia Occidentale.

E’ d’obbligo concludere con la citazione di William Shakespeare, grandissimo drammaturgo e poeta inglese, che dall’alto del suo amore per la bevanda color miele, ha affermato: “Una pinta di birra è un pasto da re”

www.gustidimalto.com

Letto 785 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>