La TH Alcamo vince e recupera pedine importanti per il suo gioco

Pubblicato: lunedì, 26 ottobre 2015
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

GuinciLa Th Alcamo vince contro il Cus Palermo.  Gli alcamesi hanno recuperato i giocatori assenti all’esordio, recupera la sua difesa e nonostante la condizione non ottimale di molti suoi giocatoririesce ad avere la meglio sulla squadra di Palermo,che a sua volta si è presentata al Palaverga con le assenze degli Riccobono, ex TH Alcamo, e Giuseppe Pipitone.
I rientranti nel team alcamese sono Di Gaetano , Mulè e con Duca ancora a mezzo servizio, dopo l’infortunio patito in precampionato.
Alcamo porta avanti una bella partita, questo grazie, anche, al recupero in difesa di Mauro di Getano e di un Matteo Guinci in via di recupero.
Il primo tempo finisce 17 -13,  ma è netta la sensazione che una volta terminata la benzina al sempre eterno Tornambe e con Alessandro Quaranta lontano dalla migliore condizione , i soli Gottuso e Alvarez, possono fare poco contro una Th Alcamo al completo , nonostante un Fagone recuperato all’ultimo momento, causa influenza, e con Giacalone alle prese con alcuni problemi muscolari patiti venerdì sera.
Protagonista è Gabriele Randes, che a un ceto punto decide di chiudere la sua porta e così la partita resta nelle mani di Alcamo, grazie alle buone prestazioni di Esposito, Grizzo, Stabile e Vincenzo Giorlando, mentre Vincenzo Randes da l’impressione di non scatenare tutto il suo notevole potenziale.
Finisce con la vittoria del team alcamese, dopo un anno dal match vinto con la Lazio in A/1, con la consapevolezza,  che questa squadra al completo e ben allenata può lottare per vincere il campionato.
Per ora può godersi i primi tre punti e poi preparare il Big Match di Domenica prossima con il Kelona, attuale capolista con due vittorie su due mach giocati in questo campionato.

Letto 386 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>