Ordinati di tre diaconi a Trapani

Pubblicato: venerdì, 23 ottobre 2015
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

diaconi gruppo con mogli TRAPANI. Domani 24 ottobre si celebra l’anniversario della dedicazione della Cattedrale e la Diocesi ne celebra la festa. Il vescovo Pietro Maria Fragnelli, alle 19.00 ordinerà tre nuovi diaconi permanenti con l’imposizione delle mani e la preghiera di ordinazione. I nuovi diaconi sono: Andrea Misuraca castellammarese di 53 anni impiegato, sposato e padre di due figli;  Vito Carini, 51 anni, di Trapani sposato e padre di sei figli, commerciante; Vito Schifano anch’egli trapanese di  57 anni, impiegato, sposato e padre di tre figli; questi vanno ad aggiungersi agli altri 17,  tutti coniugati tranne uno, ordinati negli ultimi vent’anni in questa  Diocesi.

Prima della  solenne concelebrazione eucaristica  si terrà un convegno  che inizierà alle ore 17.00 presso la Chiesa del Collegio dei Gesuiti. PrimaDiaconi Misuraca  Schifano Carini della Santa Messa ci sarà un approfondimento sulla storia della Diocesi, quest’anno dedicato alla figura di Francesco Maria Raiti vescovo di Trapani dal 1906 al 1932. Il convegno ha come  titolo “Il vescovo Francesco Maria Raiti, Trapani e la grande guerra”durante il convegno si tenterà  una chiave di lettura della vita della chiesa trapanese e del territorio negli anni della prima guerra mondiale di cui quest’anno ricorre il centenario. Interverranno padre Giovanni Grosso, carmelitano e storico della Chiesa e Salvatore Costanza, saggista e storico locale. Moderatore dell’incontro sarà Liborio Palmeri come delegato vescovile per  la ricerca, le arti e il dialogo culturale. Concluderà  il vescovo Pietro Maria Fragnelli che presenterà il primo volume della collana “Quaderni per la Storia della Chiesa di Trapani”, progetto della Diocesi edito dall’editrice “Il Pozzo di Giacobbe”. Al termine della celebrazione il vescovo consegnerà alla Chiesa di Trapani le indicazioni per la celebrazione del Giubileo straordinario della Misericordia in Diocesi.

Letto 1130 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>