Caso Megaservice: I Lavoratori, Bruno, Ferrante e Ingroia incontrano la stampa per fare un bilancio della situazione attuale

Pubblicato: giovedì, 8 ottobre 2015
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Piazza CastelvetranoLa Megaservice Spa di Trapani, società partecipata della Provincia di Trapani, interamente pubblica, fu costretta a chiudere i battenti poco più di un anno fa a causa delle condizioni di dissesto finanziario della Provincia. I sessantasei lavoratori si trovarono d’un tratto senza reddito, situazione aggravata dal fatto di trovarsi in un’area colpita fortemente dalla crisi economica e quindi depressa e con i più alti tassi di disoccupazione.

Ad intervenire fu l’allora commissario alla ex Provincia, Antonio Ingroia, che si adoperò perché dalla Megaservice potesse nascere una cooperativa sociale, quindi lanciò un appello alle istituzioni locali affinché i lavoratori della nuova cooperativa, Impresa e Lavoro, presieduta dall’ingegnere Federico Bruno, potessero essere coinvolti in lavori di pulizia e manutenzione. Il sindaco di Castelvetrano, Felice Errante, rispose all’appello e affidò alla cooperativa la manutenzione della borgata di Marinella di Selinunte.

Il risultato fu positivo, infatti è passato un anno e si festeggerà quella che a oggi resta un progetto pilota, esperienza unica di questo genere in Sicilia, i lavoratori con l’ingegnere Bruno, Felice Errante e Antonio Ingroia incontreranno la stampa per fare un bilancio della situazione e per prospettare gli scenari futuri della cooperativa.

L’incontro è in programma venerdì 9 ottobre alle 16.30 a Castelvetrano, nell’Aula multimediale del museo civico in via Garibaldi 58.

Letto 385 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>