Accordo di co-marketing tra tutti i Comuni dell’ex Provincia di Trapani per il mantenimento della Ryanair

Pubblicato: giovedì, 1 ottobre 2015
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

favignanaIl Consiglio Comunale di Favignana si è riunito il 29 ottobre a Palazzo Florio per votare capitoli importanti che non riguardano solo l’Isola, infatti in prima istanza ha approvato e ratificato, all’unanimità, l’accordo di co-marketing territoriale, tra tutti i Comuni della ex provincia di Trapani, per il mantenimento della Ryanair, finalizzato al sostegno ai flussi turistici in entrata del territorio della stessa provincia e la relativa nuova ripartizione comprendente l’IVA.

Poi si passa a capitoli tutto interni, cioé, in primis, quello relativo all’Imposta Comunale Unica (I.U.C.) e all’approvazione del piano finanziario relativo al servizio rifiuti ed alle tariffe TARI per l’anno 2015, rimaste invariate.

In particolare specifica l’assessore alla Programmazione economico-finanziaria e al Bilancio, Vincenzo Bevilacqua, che: “Il Consiglio Comunale ha approvato il piano finanziario 2015 del servizio rifiuti e le relative tariffe TARI, che possono considerarsi in linea con quelle del 2014. Sono state inoltre confermate le detrazioni del 30 per cento per le abitazioni stagionali e per quelle con unico occupante. Beneficiano di una detrazione anche le attività commerciali che producono rifiuti speciali il cui costo di smaltimento è a carico degli stessi”.

Infine è stato approvato anche il quarto punto iscritto all’ordine del giorno, ossia “armonizzazione dei sistemi contabili ai sensi del D. Lgs 118/2011: rinvio all’anno 2016 dei principi applicati alla contabilità economico patrimoniale dell’affiancamento alla contabilità finanziaria e del Piano dei Costi”.

Parole di soddisfazioni sono state espresse dal Sindaco, Giuseppe Pagoto, che ha voluto ringraziare prima di tutto “i Consiglieri Comunali che hanno votato all’unanimità la ratifica dell’accordo di co-marketing a dimostrazione che indietro non si torna e che il Comune vuole fare e farà la sua parte onorando gli impegni presi e soprattutto cercando di contribuire a far rimanere la compagnia aerea all’aeroporto di Trapani/Birgi, non solo per tutto l’indotto diretto e indiretto turistico, ma anche per mantenere le opportunità collegate alle esigenze sociali, economiche, di studio, o purtroppo di salute, di tutti i cittadini non solo delle Egadi ma dell’intero territorio. L’approvazione del piano finanziario del servizio rifiuti 2015 e le relative tariffe, grazie al quale si è riusciti a non aumentare le tasse mantenendo praticamente i costi dell’anno precedente, ritengo sia un risultato straordinario, merito delle scelte strategiche attuate già da anni dall’Amministrazione e dal Consiglio Comunale, e del lavoro degli uffici comunali preposti”.

Letto 633 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>