Ucd Alcamo: “Scibilia si dimetta”

Pubblicato: martedì, 15 settembre 2015
Vota l\'articolo
10
Vota l\'articolo
4

scibiliaALCAMO. Sono giorni di grande fermento politico ed economico ad Alcamo. Il mancato voto favorevole all’aumento delle tasse sta creando strascichi e situazioni che vanno oltre la mera discussione relativa al bilancio.

Il gruppo Ucd esce allo scoperto e chiede le dimissioni immediate di Giuseppe Scibilia, presidente del consiglio comunale, in quanto ciò che si sta verificando è grave e di notevole importanza per il consiglio e i cittadini stessi. Le azioni volte a screditare il consiglio comunale, che rischia adesso la decadenza per la mancata approvazione, vedono il gruppo consiliare Ucd attento ad un’analisi più politica della questione e chiedono che le dimissioni avvengano nel più breve tempo possibile perchè non si sentono più rappresentati da questo presidente.

Non è solo la questione tasse a destare sfiducia ma anche una serie di mancanze come la non divulgazione degli atti del Piano Triennale delle opere pubbliche, propedeutici all’approvazione del bilancio.

Considerato che il Presidente del Consiglio deve assicurare la rappresentanza dell’intero Consiglio Comunale attivando una serie di iniziative tese a garantire le sue decisioni e il suo ruolo di massimo Consesso cittadino che deve essere teso all’azione di controllo dell’attività amministrativa”, si legge nella nota divulgata dal gruppo consiliari e “alla luce delle recenti posizioni del Presidente poco rappresentativo delle decisioni assunte, con grande coraggio, dall’intero Consiglio Comunale che si è più volte rifiutato di sposare la proposta del Commissario di equilibrare il bilancio 2015 aumentando le tasse ed ha espresso il chiaro indirizzo all’Ufficio competente di procedere a tagli; ritenuto che non vi sono più le condizioni di fiducia nell’operato del Presidente del Consiglio e non sentendosi adeguatamente rappresentato, il Gruppo UCD ne chiede le immediate dimissioni, anticipando che ne disconoscerà l’azione politica e il ruolo istituzionale”.

Ucd assicura massima vigilanza e controllo per accertarsi che il bilancio del 2015 rispetti i termini del consiglio comunale.

 

Letto 1802 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>