Vasto incendio nel parco archeologico di Segesta

Pubblicato: sabato, 5 settembre 2015
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
1

segesta in fiammeSEGESTA. Un incendio divampato nelle prime ore del mattino e che ha tenuto impegnati per oltre 12 ore  31 unità e 10 automezzi dei vigili del fuoco. Sono arrivati da Salemi, dal distaccamento volontario, e dalla sede centrale di Trapani oltre che da Alcamo e Castelvetrano le unità di vigili del fuoco che hanno preso parte all’opera di spegnimento cominciata stamattina alle 6.00 e conclusa solo alle 18.30.

Interessata contrada Barbaro interna al parco Archeologico di Segesta, sul versante Nord-est. Un vasto incendio che ha colpito la macchia mediterranea, gli alberi e la sterpaglia di una superficie di circa 60 ettari.

All’inizio è stato difficile raggiungere la zona da terra, il vento di scirocco ha trasportato poi il fuoco nel pomeriggio fino alle contrade Conche e Pispisa. Sono intervenuti anche 4 Canadair dei vigili del fuoco e un elicottero della forestale.

Fortunatamente pare non ci siano stati danni alle persone e alle case, solo una piccola struttura in legno e il distributore di bibite del piazzale sottostante l’anfiteatro greco di Segesta hanno pagato le spese , oltre alla vegetazione, per il fuoco che ha fatto di  questa una giornata di apprensione per tutti i cittadini di Calatafimi-Segesta e zone limitrofe.

(foto d’archivio)

 

 

 

Letto 1357 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>