Orchestra a plettro del Saarland domani ad Alcamo

Pubblicato: martedì, 1 settembre 2015
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

locandina associazione amici della musica (1)ALCAMO. Domani sera alle 21:00 presso la chiesa Madre di Alcamo si terrà il concerto della Saarlandisches Zupforchester, la quale proveniente direttamente dalla Germania sta affrontando un tur di concerti nella provincia di Trapani.

Si tratta di un’orchestra che ha festeggiato lo scorso anno i 60 anni di attività. Una delle più importanti realtà tedesche nel suo genere. Un lavoro artistico che ha alle spalle un’intensa attività di concerti e festival in Europa ma anche fuori da essa. Dieci incisioni e numerose registrazioni radiofoniche e televisive.

Il repertorio dell’orchestra spazia su 5 secoli abbracciando un numero di opere davvero mastodontico e versatile anche nei generi. A dirigerla sempre grandi maestri che ne hanno scritto la storia, tra questi:  Konrad Wölki, Siegfried Behrend, Marcel Wengler e Helmut Fackler, che hanno scritto numerose opere per questa formazione. Dal 1988 l’ensemble è diretta da Reiner Stutz, chitarrista e compositore.

Gli strumenti di questa orchestra a plettro sono: Mandolini, mandole, mandoloncelli, mandoloni, chitarre e contrabbassi. Le orchestre di questo genere sono nate in Italia e in Europa sul finire dell’800 quando la cultura musicale si stava allargando a tutti i ceti sociali e nasceva l’esigenza di formazioni mandolinistiche ispirate a quelle violinistiche.

Il programma del concerto di domani in Chiesa Madre prevede l’esecuzione della seguente scaletta:

Antonio Vivaldi (1678-1740) Triosonate C-Dur für Zupforchester
Moderato – Largo – Allegro

Eduardo Mezzacapo (um 1870-1942) Andante et Polonaise
Einrichtung Edwin Mertes

Hermann Ambrosius (1897-1983) Finlandia Suite
Entrata – Vivo – Andante – Allegro vivace

Günter Braun (1928-2005) Suite Nr.1
Allegro Vivace – Molto Andante – Menuetto – Tempo vivio

Carlo Munier (1859-1911) Quartetto in Do-Maggiore op. 203
für Mandolinen-Quartett
Vivace
Einrichtung: Edwin Mertes

Antonio Vivaldi (1678-1740) Konzert in D-Dur für Mandolinen und Zupforchester
Allegro – Adagio – Allegro

Daniel Wolff (*1958) Saarbande
Dem Saarländischen Zupforchester gewidmet

Ottorino Respighi (1879-1936) Passamezzo e Mascherada

Peter Lehel (*1965) Cool and Blue Amadeo Amadei (1866-1935) Impressioni d’Oriente

Letto 669 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>