Manno: “Cartellino da timbrare anche per i dirigenti”

Pubblicato: sabato, 29 agosto 2015
Vota l\'articolo
5
Vota l\'articolo
5

assessore mannoALCAMO. Ancora una lettera, e ancora un appello al commissario straordinario di Alcamo, da parte dell’ex assessore Antonino Manno. Questa volta a muovere Manno è una proposta che sente di voler fare in questo momento in cui il comune volge verso una maggiore tassazione dei cittadini.
La proposta riguarderebbe la possibilità di introdurre anche per i dirigenti il cosiddetto cartellino, da timbrare per attestare quanto tempo si resta in servizio, così come si fa con ogni dipendente del Comune.
Di seguito l’appello di Manno:

“Egregio Sig. Commissario Straordinario,
In un momento particolare di crisi nella quale si chiedono ai cittadini sacrifici in termini di aumenti di tassazione (a mio avviso immotivati), ritenendo che i primi che debbano dare l’esempio siano i vertici degli enti pubblici, Le chiedo di valutare la possibilità anche in una ottica di trasparenza massima, di prevedere anche per i dirigenti del comune di Alcamo, l’obbligo di timbrare il cartellino che attesta il loro tempo di permanenza in servizio così come tutti gli altri dipendenti dell’ente locale da Lei in questo momento guidato modificando se necessario in tal senso il REGOLAMENTO SULLA “ORGANIZZAZIONE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI COMUNALI” attualmente in vigore al comune di Alcamo.
Non è per fare demagogia ne facile populismo, ma suscita talvolta stupore, la frequenza con cui diversi dirigenti del comune da Ella guidato si vedano fuori in giro per la città, pur non mettendo affatto in dubbio che i motivi siano strettamente dovuti ad inderogabili esigenze di servizio…
Con spirito civico e collaborativo La saluto cordialmente augurandoLe buon lavoro.
Dott. Antonino Manno”

Letto 1637 volte.
4 Commenti
Dì la tua
  1. salvatore scrive:

    Che personaggio questo Manno, meriterebbe un premio speciale.
    Da Assessore noi cittadini di Alcamo non ci eravamo accorti che esistesse adesso non passa giorno che non dispensa consigli su come si governa la Città. In america avrebbero detto: Manno for president!

  2. Francesco scrive:

    Questo Manno dovrebbe fare l’assessore! (O é quello che lo ha già fatto dal…al…).

  3. Lino scrive:

    Il problema non è il cartellino, il problema è che i dirigenti non dovrebbero ricevere nessun premio. Lo stipendio di 10 mila euro al mese lordi già copre il loro scarso servizio, dovrebbero essere licenziabili in trocco in caso di atteggiamenti e comportamenti poco chiari e trasparenti, come è stato per i dirigenti del Comune di alcamo.

  4. Antonio scrive:

    Manno ….. chi è costui? non sembra proprio un’aquila …. bensì….”strumento cieco d’occhiuta rapina”.
    Costui pensa proprio che essere stato nominato assessore da “Schettino” gli dia facoltà di continuare a profferire argomentazioni .. come quella in oggetto?

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>