Alcart 2015: START!

Pubblicato: martedì, 18 agosto 2015
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

Di Milena Vesco
Tra viaggi in mare, arte, partigiani, amore e musica, comincia la sesta edizione di Alcart.

lisca biancaHa aperto ieri l’evento Carolina Lo Nero, autrice di “Lisca bianca”, Navarra Editore. Il libro riprende la storia vera raccontata da Sergio Albeggiani nel suo diario di viaggio, ma la propone in una versione per bambini. “Lisca Bianca”, infatti, racconta, attraverso le voci, i pensieri e le sensazioni di tre bambini, un viaggio: il giro del mondo in barca a vela. L’autrice si occupa di testi per l’infanzia da circa dieci anni, durante i quali ha perfino scritto guide turistiche rivolte ai bambini, proprio per questo l’associazione Lisca Bianca l’ha scelta, insieme a Navarra Editore, per scrivere il libro.
Oggi l’associazione Lisca Bianca si occupa di favorire l’inclusione sociale e lavorativa di giovani svantaggiati, attraverso il restauro dell’imbarcazione su cui hanno viaggiato i coniugi Albeggiani, affinché possa tornare a navigare e ad essere veicolo della storia e delle tradizioni della Sicilia. Parte del ricavato del libro sarà appunto devoluto a questo scopo. “Lisca Bianca” è stato pensato per una fascia d’età dagli otto ai dodici anni, e il Preside della scuola media S. Bagolino, Nino Provenza, lo raccomanda come testo scolastico.
A seguire è stato presentato il libro “Testimonianze partigiane”, di Angelo Sicilia, Navarra Editore.
Ignazio Filippi, docente di filosofia, ha aperto la conferenza ricordando Riccardo Lombardi, uno dei fondatori del Partito d’Azione, antifascista, in carica per otto legislature. Successivamente sono stati ricordati gli eventi fondamentali che rivendicano la partecipazione siciliana al movimento partigiano. Le fonti primarie risalgono a un intervista del 2006 in cui sono stati intervistati direttamente coloro che presero parte al Partito. Dalla stessa intervista sono stati ricavati due documentari.
In prima serata si sono esibiti i 5/4 Quintet, ospitati dal Caffè Nannini. Subito dopo in piazza Bagolino” la compagnia “Schiffarati a teatro” ha divertito il pubblico con lo spettacolo “Stranizzi d’amuri”
Nella seconda serata i concerti dei “Figli dell’officina” e “I matti delle guincaie” hanno affollato il parco suburbano.
Vi aspettiamo oggi dalle ore 18,00 in piazza Bagolino per una seconda indimenticabile giornata di Alcart, ancora una volta ricca di musica, arte e tanti ospiti e sorprese!

Letto 818 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>