Il rilancio dell’azione amministrativa di Castellammare del Golfo tarda ad arrivare

Pubblicato: giovedì, 30 luglio 2015
Vota l\'articolo
3
Vota l\'articolo
0

Nicolò CoppolaCASTELLAMMARE DEL GOLFO. Ad un mese dall’azzeramento della giunta di Castellammare del Golfo, guidata dal Sindaco Nicolò Coppola, non sono ancora stati resi noti i nomi che avranno il compito di far ripartire la macchina amministrativa della città. Eppure di un cambio di marcia urgente in città ce n’è proprio bisogno. Tante sono le questioni aperte e l’apparente affanno dell’amministrazione nel trovare soluzioni condivise e immediate. Ad esempio, ci sono ancora i tanti capitoli aperti  sul depuratore e sull’accesso al mare della Tonnara di Scopello o quelli riguardanti alcune opere pubbliche (porto, granai, snodi viari, prospetto Chiesa Purgatorio ecc…) e la messa in atto di una strategia complessiva per il turismo e per il centro storico. Azioni ed interventi urgenti che necessitano tempi e risposte immediate.

L’annuncio di azzerare la giunta il primo luglio e  non avere ancora ufficializzato i nuovi nomi o una nuova strategia politica per la città non va di certo al passo con le esigenze di una città in continua evoluzione.

Tra gli assessori uscenti (Gaspare Canzoneri, Rosanna Agugliaro, Antonio Marchese e Salvo Bologna) l’unico che pare essere confermato è l’Ing. Marchese subentrato l’anno scorso all’ex assessore Claudia Reginella. Ma il vero nodo della questione pare girare attorno i due assessori Canzoneri e Bologna, mentre per l’Agugliaro la scelta appare ormai scontata in quanto la stessa aveva già manifestato le intenzioni di lasciare.

 Ad oggi i tempi sono già maturi e la città chiede a questa amministrazione più coraggio e un cambio di passo. Adesso il tutto è nelle mani del Sindaco Coppola che dovrà prendere una decisione difficile di cui ancora non se ne conoscono i dettagli. L’unica cosa certa è che non c’è più tempo da perdere.

Letto 852 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>