L’ex assessore Manno rivolge un appello ai consiglieri comunali per evitare l’aumento delle tasse

Pubblicato: domenica, 26 luglio 2015
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
2

Antonino MannoALCAMO – “Rilevato che è intendimento dell’amministrazione commissariale del comune di Alcamo aggravare in maniera pesante la già insostenibile tassazione sulle case degli alcamesi, in un momento di grave crisi economica e sociale, in qualità di semplice cittadino, rivolgo un appello a tutti i consiglieri comunali di qualunque colore politico, a far mancare il numero legale in occasione dell’imminente consiglio comunale che sarà convocato per l’approvazione degli ingiusti e immotivati aumenti delle aliquote TASI e IMU, che costringeranno le famiglie e gli imprenditori alcamesi ad ulteriori sacrifici per finanziare una macchina amministrativa comunale sorda a tagliare qualsiasi privilegio.

Mancando il numero legale e saltando la seduta si applicheranno automaticamente le aliquote del 2014 e il commissario dovrà rifare la proposta di bilancio senza tenere in considerazione l’aumento di TASI e IMU!

La nuove aliquote infatti devono essere approvate tassativamente entro il 30/07/2015.

Cari consiglieri avete una occasione storica di fronte alla cittadinanza ovvero quella di operare a difesa in questo caso delle case degli alcamesi!”

Letto 1015 volte.
1 Commento
Dì la tua
  1. Andrea scrive:

    Non mi sembra serio e professionale da parte di un ex assessore incitare il consiglio a fuggire dalle proprie responsabilità! Lo ha già fatto Bonventre che come Schettino ha lasciato la nave al primo problema.Bisognerebbe capire se ci sono altre soluzioni o se invece c’é solo il dissesto finanziario!

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>