Modificate le postazioni del servizio di vigilanza e salvataggio di Alcamo Marina

Pubblicato: mercoledì, 15 luglio 2015
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
1

bagninoALCAMO MARINA –  A seguito di idonei sopralluoghi effettuati lungo il litorale di Alcamo Marina, è stata adottata da parte del Commissario Straordinario del Comune di Alcamo, dott. Giovanni Arnone, una delibera che modifica la precedente deliberazione di Giunta del 19 Maggio 2015, che individuava i tratti di spiaggia dove allocare le 8 postazioni fisse di salvataggio nelle zone: Magazzinazzi, Petrolgas, Cannolicchio, Battigia, Catena,Canalotto, Direzione Casa Anas, Aleccia oltre ad una postazione mobile e 2 passerelle da allocare rispettivamente nella zona Battigia e in quella Canalotto. A seguito della modifica le postazioni sono state ridotte a 6, eliminando Cannolicchio e Direzione Casa Anas meno frequentate mentre sono state potenziate, con maggiore dotazione di bagnini, le zone più nevralgiche quali Canalotto e Aleccia si è deciso di sopperire con lo stazionamento di una unità mobile all’assenza di una postazione nella zona Casello. Si specifica altresì che le zone Canalotto e Aleccia sono le più affollate e dunque, le più vulnerabili dal punto di vista della sicurezza, a causa di particolari correnti che caratterizzano il tratto di mare antistante, piuttosto pericoloso per i bagnanti.

Mentre la zona Casello frequentata da non pochi bagnanti è previsto che sia fruita dai ragazzi della colonia estiva dell’Opera Pia San Pietro di Alcamo.

 

Letto 1230 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>