Dal 15 luglio sul Monte Bonifato la rassegna “L’Arabafenice 2015”. Musica, teatro, letteratura e arti visive per 2 mesi di incontri-spettacolo.

Pubblicato: lunedì, 13 luglio 2015
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
0

arabafeniceALCAMO – Due mesi di spettacoli, incontri, cinema en plein air. Torna per l’edizione 2015 la rassegna Artisti per Alcamo – l’Arabafenice, che dal 15 luglio al 13 settembre proporrà appuntamenti letterari, conversazioni e performance al tramonto sulla terrazza del ristorante La Funtanazza, nella cornice del Bosco d’Alcamo sul monte Bonifato, scrigno di natura, archeologia e storia.

Da Ambrogio Sparagna e Mario Incudine, “fari” della musica etnica made in Italy, a Michela Murgia, autrice del pluripremiato Accabadora, passando per la regista teatrale e cinematografica Emma Dante, tante le personalità in cartellone tra scrittori, giornalisti, registi e musicisti. Il programma, firmato anche quest’anno da Giuseppe Cutino, ideatore e direttore artistico del progetto, è sostenuto dall’assessorato regionale al Turismo. Info sul sito www.boscoalcamo.it.

Novità di questa edizione è la sezione cinema, curata da Segni Nuovi. Non mancheranno, poi, gli appuntamenti con la natura all’interno della Riserva orientata, per poter vivere in pieno la bellezza di un luogo suggestivo ed emozionante. Per tutto il periodo saranno allestite tre mostre che si alterneranno: si va dalla fotografia, con Palermo inside di Ornella Mazzola (15-26 luglio) e Reperti di Gae Milazzo (25 agosto al 6 settembre) alla pittura con Decade(a)nce di Serena Corrao (28 luglio-9 agosto).

Su il sipario il 15 luglio con la sezione Conversazioni, in cui si alterneranno momenti di spettacolo e di dialogo tra i protagonisti sul palco e il pubblico. Nella serata inaugurale si parlerà di fotografia con Ornella Mazzola e Giuseppe Costanzo, stesso tema dell’incontro del 25 agosto fra Gae Milazzo ed Ezio Ferreri.

arabafenice2015 definitivoPrimo appuntamento in musica il 17 luglio con l’esibizione di Serena Ganci e Giovanni Calvaruso, mentre il 25 luglio sarà la volta del musicista polistrumentista e cantante Mario Incudine (direttore dell’Orchestra EtnoMediterranea) insieme con Antonio Vasta e Vito Lanzarone. Il 7 agosto protagonista Ambrogio Sparagna, fondatore dell’Orchestra popolare italiana dell’Auditorium Parco della musica di Roma, che sarà accompagnato da Anna Rita Colajanni e Vito Lanzarone. Il 28 agosto di scena La rappresentante di lista con Riccardo Stellino e, infine, il primo settembre Dimartino e Leonardo Ruvolo.
La letteratura e il suo rapporto con le altre forme d’arte saranno al centro degli incontri del 21 luglio con Vincenzo Pirrotta e Giuseppe Cutino, del 28 luglio con Serena Corrao e Marco Pomar, del 2 agosto con Maria Sandias, Sabrina Petyx e Alessandro Ferrara, del 9 agosto con Cristina Battocletti ed Ernesto Di Lorenzo, e del 22 agosto con la scrittrice Michela Murgia (premi Campiello e SuperMondello per Accabadora) e Marcello Nardis. Di cinema parleranno il 13 agosto Fabrizio Ferracane e Gino Pitò, che tornerà in scena con la regista Emma Dante il 3 settembre.
Poi il 6 settembre Ivan Scinardo con gli allievi del Centro sperimentale di cinematografia. Giornalismo e televisione sarà il tema della conversazione del 4 settembre fra Alessandro Amato e l’inviata di “Striscia la notizia” Stefania Petyx.

Spazio anche al cinema, new entry dell’edizione 2015. Il 16 luglio sarà proiettato Storie pazzesche di Damian Szifron, il 23 luglio Pride di Matthew Warchus, il 30 luglio Jimmy’s hall di Ken Loach, il 6 agosto La sedia della felicità di Carlo Mazzacurati, il 3 agosto Anime nere di Francesco Munzi, il 20 agosto Si alza il vento di Hayao Miyazaki, il 27 agosto Via Castellana Bandiera di Emma Dante, 3 settembre Bekar di Karzan Kader, e il 6 settembre si chiude con I corti del Centro sperimentale di Cinematografia (sede della Sicilia).

Tra le varie attività sarà inoltre possibile fare delle passeggiate nel bosco in notturna con gli educatori alla terra di Giona Nexus (il 18 luglio e il 15 agosto) ma anche trascorrere una notte al parco avventura (sarà possibile nei giorni di mercoledì 22 e 29 luglio, 12, 19 e 26 agosto). E poi le sere dell’11 agosto e del 13 settembre tutti con il naso all’insù per guardare le stelle: un’osservazione stellare guidata in collaborazione con l’Inaf.

Letto 764 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>