Nicolosi chiede maggiori informazioni sul rimborso viaggi e ferie non godute ma monetizzate percepiti da alcuni dirigenti del comune di Alcamo.

Pubblicato: sabato, 11 luglio 2015
Vota l\'articolo
3
Vota l\'articolo
2

nicolosiE’ stata protocollata ieri un’interrogazione del consigliere comunale Antonio Nicolosi, in merito all’articolo da noi pubblicato il 6 Luglio scorso sui rimborsi viaggi e le ferie non godute ma monetizzate illecitamente da alcuni dirigenti del comune di Alcamo.

“Trovando la circostanza anomala o comunque meritevole di approfondimento per i possibili profili di eventuale danno erariale – si legge nell’interrogazione presentata da Nicolosi -, soprattutto in un momento di grave crisi come l’attuale in cui si chiedono sacrifici anche in termini di aumenti di tassazione, si chiedono:

  • opportuni chiarimenti al riguardo nonchè se tali somme o parte di esse impegnate e liquidate per le finalità di cui sopra, abbiano concorso allo sforamento del patto di stabilità 2011;
  • se sono state rispettate in generale le norme di finanza pubblica;
  • l’acquisizione di copia degli impegni di spesa propedeutico al loro invio alla procura della corte dei conti di Palermo;
  • risposta orale e scritta alla interrogazione, parere scritto al collegio dei revisore dei conti.”

 

 

 

Letto 1523 volte.
12 Commenti
Dì la tua
  1. Bravi scrive:

    Egregia redazione
    Bello il link alle altre notizie.
    Fatelo piu’ spesso: a volte si legge un articolo, ma e’ difficile conoscere l’intera storia.

    Grazie per i servizi che rendete alla comunita’.

  2. Giovanni scrive:

    In un momento di grave crisi come l’attuale in cui si chiedono sacrifici anche in termini di aumenti di tassazione, i cittadini chiedono quante sedute di commissioni consiliari inutili vengono effettuate con notevoli esborsi di denaro pubblico e se nelle stesse risulta la presenza anche del così solerte Antonio Nicolosi, che dovrebbe vergognarsi di partecipare in maniera continua al lauto banchetto pagato dalla società civile.
    Si sta assistendo alla smania di protagonismo dei consiglieri comunali che ritengo credano che con tali stupide manifestazioni possano accrescere i consensi alla prossima tornata elettorale… non hanno capito che è tempo di fare le valigie e tornare al ruolo per la maggior parte di essi naturale “di cose inutili”…. Buffoni vergognatevi!!!!!!!!! siete stati e continuate ad essere solo un peso inutile.

  3. Antonio scrive:

    Bene sig.giovanni o tale, lei e a conoscenza di quante sedute di commissione io partecipi, si informi e pubblichi i numeri anche in anonimo, dopo ciò però continuiamo a vedere solo le spese dei gettoni di presenza per carità nulla in contrario sul risparmio anche li, ma forse lei è più felice di NN vedere queste notizie e di queste spese ed emolumenti della classe dirigente.
    In quanto ha pubblicità n credo che io abbia bisogno si informi o già lo Ma le viene difficile ammetterlo, ma se vuole può documentarsi guardando le mie foto nel profilo Facebook dove troverà parte di attestati di tante operazioni di servizio effettuate durante i 25 anni in cui ho servito lo STATO ITALIANO, ma forse questo nn le fa piacere perché gli verrà un po di mal di stomaco.Vede io uso i miei dati personali per commentare e firmare i miei commenti.
    P.s sicuramente te mi mancherà un po di forma ma era mia cura frequentare un corso serale. Antonio Nicolosi .

    • Giovanni scrive:

      Sig. Antonio, con tutto il rispetto che Lei merita, forse avrebbe fatto meglio a non smettere di frequentare corsi serali perchè lo studio aguzza l’ingegno, e tenuto conto di quanto scrive, ritengo che Lei sia particolarmente idoneo a continuare a frequentarli, e pertanto il consiglio è quello di fare il possibile per continuare nella frequenza di detti corsi, magari quelli in cui ricambiano la presenza con “coppi di pasta”.
      P.S.: Nulla di personale ma ritengo che il consiglio comunale non possa essere costituito da individui ai quali manca l’attestato di corsi di alfabetizzazione.

  4. Antonio scrive:

    Sig.Giovanni sono fiero di essere come sono,lei ben capisce che chi si loda si………………
    Si sicuramente NN sono avvocato, o laureato come lei, nella mia poca cultura come dice lei mi sforzo di farmi capire e di cercare di far conoscere alla città quanto gli è dovuto, sicuramente vista la sua dialettica e cultura perché NN si adopera lei a quello che sto tentando io di far sapere alla città.
    P.s niente di personale come dice lei, ma io firmo i miei commenti con nome e cognome lei nella sua codardia NN riesce neanche a questo, a per quanto riguarda i “Coppi di pasta ” vedo che li rimarca sempre stendo un velo pietoso sulla sua menzionatura, il tempo sarà giudice di questa vicenda.
    Antonio Nicolosi

    • Giovanni scrive:

      Sig. Antonio noto con amarezza che basta poco per farLe saltare i nervi, e se queste mie righe hanno provocato disappunto, all’eroe che crede di essere, mi scuso a prescindere da quanto dovrebbe essere largo il velo pietoso da stendere sugli innumerevoli “coppi di pasta” di cui si sente parlare.
      P.S. (per opportuna conoscenza “post scriptum”): perchè parla di codardia …. forse in uno stato di eccesso d’ira? coraggio, non è un dramma, e ricordi che si può sempre ripromettere di non ripetere ciò di cui si è sicuramente pentiti.
      Sinceramente costernato, Giovanni Cordero.

  5. Antonio scrive:

    Guardi sig.Giovanni Cordero, Elic Cordero, e quanti più pseudomini va creando ira la mia NN credo proprio arrabbiarmi del nulla perché lei è nulla come tutti i suoi profili anonimi, errori si forse darle tanta importanza a rispondere ai suoi stati di confusione.per quanto riguarda i ” Coppi di pasta ” aspetti l’iter giudiziario come lo sto aspettando io e tutta la cittadinanza.
    Ps. Sempre nulla di personale ma tiri fuori le palle se le ha e faccia vedere il suo profilo e la sua faccia così tutta la città Venga a ! Di Giovanni, Elic Cordero. A ma lei secondo me di palle NN ha la minima idea cosa siano pensa solo ai Coppi di pasta.
    Ahahahahhahhahhhahhahahah questa risata me la suggeriscono tanti cittadini fieri di venire a conoscenza quello che io sto facendo sapere alla città.

    • Giovanni scrive:

      Boh????? sinceramente l’ultimo non riesco a decifrarlo, forse perchè scritto con la bava alla bocca.
      Ulteriore consiglio: “mattina e sera una compressa di librium” come sedativo e ansiolitico, contestualmente riposo assoluto… vedrà che tutto si aggiusta.

  6. Sig. Giovanni Elic Cordero aspetti che rileggo il mio ultimo commento è la sua risposta ha capito tutto meno l’ultima frase , bene allora quell rigo dove le menzionavo di NN avere le palle l’ha capito, nn avevo dubbi, su quello vede anche scritto senza avere preso una compressa di librium come dice lei sono riuscito a farmi capire, nn avevo dubbi che lei toccandosi NN avrebbe avuto bisogna del mio incoraggiamento a testarle visto che n l’ha mai avute, povera sua moglie se lei è sposato o fidanzato.

  7. Giovanni scrive:

    Sig. Nicolosi, visto che Lei non parla altro che di palle anche se in maniera confusa forse proprio per assenza delle stesse, forse perchè avvezzo a farlo o forse per mancanza di argomentazioni o capacità di dialogo, ritengo che tra noi non possa esserci corrispondenza e non Le risponderò oltre, sicuramente costernato anche perchè in passato sono riuscito ad avere intesa, anche gestuale, persino con bestie di infimo ordine ma …. mi perdoni …. Lei supera anche quelle!.
    P.S. (Le ho già spiegato cosa significa): Persone come noi non potranno mai essere amiche! (AMICHE è RIFERITO AL TERMINE DI PERSONE e non femmine senza palle ….. IGNORANTE!).
    Non la saluto perchè non lo merita. Giovanni Cordero.

  8. Antonio scrive:

    Il sig.giovanni Elic Cordero ha perso le staffe senza le palle.

  9. Antonio scrive:

    Il sig.giovanni Elic Cordero ha perso le staffe senza le palle.
    SOLO IGNORANTE LEI È PROPRIO FUORI LEI È SENZA PALLE.
    E PENSO CHE MADRE NATURA IN FATTO DI MATERIA GRIGIA NN GLIELA TRASMESSA .

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>