“L’acchiànati e li scinnùti”, concorso di pittura estemporanea a Castellammare del Golfo

Pubblicato: giovedì, 2 luglio 2015
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
0

“L’acchiànati e li scinnùti”CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Si svolgerà il prossimo 4 luglio il concorso di pittura estemporanea dal titolo “L’acchiànati e li scinnùti – Le scalinate del borgo marinaro di Castellammare” organizzato dall’Associazione Albergatori. L’estemporanea è aperta a tutti i pittori di ogni tendenza artistica e sono ammesse tutte le tecniche pittoriche.

Dopo aver timbrato e vidimato le tele presso l’Aula Consiliare, gli artisti si recheranno presso le scalinate del centro storico per dipingere; il pubblico potrà seguire tutte le fasi della realizzazione dei dipinti. Le opere dovranno essere ispirate all’interpretazione delle antiche scale come centro vitale del borgo marinaro di Castellammare del Golfo.

“L’estemporanea di pittura nasce dal desiderio di cercare un’immagine simbolo di Castellammare, che la identifichi  e ne riveli l’identità.- spiega Cinzia Plaia, presidente degli Albergatori di Castellammare – Le scale sono il cuore dell’antico borgo marinaro, “l’acchianati e li scinnuti” sono rappresentative dell’intera Castellammare, danno il senso della diversa prospettiva: salendo dalle scale si guarda la montagna e scendendo si ammira il mare: la doppia veste di Castellammare, mare e montagna complementari paesaggi e storicamente punto di partenza di tutte le attività paesane. Abbiamo immaginato per un giorno le antiche scale piene di cavalletti, tele e  artisti pronti a dipingere e a mettere la propria arte a disposizione del paesaggio.

Castellammare in quei giorni sarà ancora più bella del solito, resa ancora più suggestiva dalle imbarcazioni storiche che toccheranno il nostro paese dal 3 al 5 per la Regata “ Trophée Bailli de Suffren”.

“Non mi aspettavo tante adesioni, – ci spiega Cinzia Plaia – ho scoperto una sensibilità notevole e grande interesse da parte di molteplici artisti, mi hanno colpito per la loro capacità di fare rete, di scambiarsi informazioni, di illustrarmi il loro stile e  il modo gentile e appassionato con cui si approcciano all’arte.”

 Gli artisti riconsegneranno i dipinti non firmati il giorno 5 entro le ore 11, a quel punto le opere verranno visionate e giudicate da una giuria designata dall’Associazione Albergatori, composta dalla Prof. Lina Novara (Presidente della giuria), Prof Marcella Campana, Dott. Carla Ricevuto, Dott Angelo Puma,  Sig. Giuseppe D’Anna. Le valutazioni e i giudizi espressi saranno insindacabili e permetteranno l’assegnazione dei premi in denaro: al  1° classificato € 300,00; al 2° € 200,00; al 3°classificato € 100,00. La premiazione avverrà Domenica 5 luglio alle 18 nella scalinata antistante l’Aula Consiliare in Corso Bernardo Mattarella.

“Durante la riunione preliminare la Giuria ha deciso di anticipare la premiazione alla domenica, poiché abbiamo ricevuto molte adesioni di artisti che provengono da altre province, ed è sembrato scortese chiedere loro di tornare di nuovo a Castellammare per la conclusione del concorso. All’atto del ritiro del premio – conclude – le opere verranno firmate e diverranno proprietà dell’Associazione Albergatori  Castellammare Scopello.”

Letto 779 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>