Salemi, dall’1 al 3 luglio le Giornate dell’Archeologia. Scavi aperti al pubblico a Mokarta e San Miceli.

Pubblicato: martedì, 30 giugno 2015
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
0

area archeologica di MokartaSALEMI – I siti archeologici di Salemi aprono le porte al pubblico. Per due giorni gli scavi di Mokarta e San Miceli, dove gli esperti proseguono nel loro lavoro di ricerca, saranno aperti ai visitatori che potranno accedere ai siti archeologici su prenotazione e gratuitamente. L’iniziativa, denominata ‘Salemi – Giornate dell’Archeologia’, si terrà l’1 e il 2 luglio, mentre venerdì 3 i siti archeologici salemitani saranno al centro di una conferenza al castello normanno-svevo.

La tre giorni organizzata dall’assessorato alla Cultura del Comune, in collaborazione con la Soprintendenza per i beni culturali e ambientali di Trapani, rientra nel cartellone estivo di ‘Costruire visioni 2015 – Centri, luoghi, periferie’ e intende far conoscere al grande pubblico il patrimonio culturale che il territorio salemitano offre.

Il sito preistorico di Mokarta e l’area di San Miceli, in cui è stata scoperta una basilica paleocristiana, saranno visitabili dalle 9 alle 12, mentre alle 18 prenderà il via la visita guidata con gli esperti dell’associazione Xaipe. Il Comune di Salemi ha attivato un numero (il 3386432177) per tutte le informazioni e le prenotazioni. A Mokarta gli scavi proseguono sotto la direzione di Sebastiano Tusa, della Soprintendenza per i beni culturali e ambientali di Trapani, mentre a San Miceli sono al lavoro gli studiosi della Andrews University di Berrien Spring, nel Michigan, coordinati dall’archeologo Randall Younker e dalla dirigente della sezione Beni archeologici della Soprintendenza di Trapani, Rossella Giglio. Gli esperti si ritroveranno il 3 luglio, alle 17.30, presso il castello di Salemi per una conferenza in cui verrà fatto il punto sugli scavi.

“Mokarta e San Miceli sono dei piccoli gioielli di Salemi che entrano di diritto tra i siti archeologici più interessanti della Sicilia e che meritano di essere conosciuti da tutti”, afferma il sindaco, Domenico Venuti. “Apriamo i cantieri alla città e ai visitatori – aggiunge – che in questo modo potranno vedere da vicino quanto venuto alla luce in questi anni”. Secondo l’assessore alla Cultura, Giuseppe Maiorana, con ‘Salemi – Giornate dell’Archeologia’ si apre “un importante percorso di valorizzazione per due siti di grande interesse storico che possono contribuire al rilancio turistico della città. Accanto alla tutela delle tradizioni di Salemi – conclude Maiorana – pensiamo a salvaguardare anche i luoghi dell’educazione”.

Letto 382 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>