Evento conclusivo di GAL InContraDanza a Trappeto

Pubblicato: giovedì, 25 giugno 2015
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

trappetoGAL InContraDanza – Musica, Gusto e Territorio nel Golfo di Castellammare conclude il suo percorso Domenica 28 Giugno a Trappeto a ridosso delle celebrazioni per l’autonomia comunale.

Promosso dal GAL (Gruppo di Azione Locale) Golfo di Castellammare, il progetto è stato ideato e sviluppato per costruire una nuova identità territoriale dei 7 comuni afferenti al GAL.

Tale percorso ha riconosciuto nella contradanza, antico ballo siciliano, il minimo comune denominatore di un territorio ricco di tradizione e storia e intorno ad essa si sono realizzate tutte le tappe di GAL InContraDanza, in occasione di speciali ricorrenze. Dal Carnevale di Cinisi a Borgetto con le Mense di San Giuseppe, da Partinico con la festa della Madonna del Ponte a Terrasini in coincidenza della Festa di Li Schietti, da Balestrate con la sagra “Sapori di Siccia…ra” ad Alcamo fino alla prossima conclusione a Trappeto, ogni appuntamento si è delineato grazie ad una particolare commistione tra diversi generi (contradanza, jazz, blues, folk) e ad un ricercato connubio artistico e culturale. Queste le caratteristiche principali del nuovo brand territoriale, tenacemente voluto e promosso dal GAL Golfo di Castellammare.

Il dottor Pietro Puccio, Presidente del GAL, si dice <<pienamente soddisfatto per aver lanciato un nuovo brand territoriale che possa soprattutto stimolare uno sviluppo economico e turistico di questo territorio così ricco di risorse. La piena partecipazione e l’affluenza pian piano cresciuta da Febbraio ad oggi – continua il Presidente Puccio – ci conferma di aver individuato lo “strumento” giusto, la contradanza, quale elemento di ulteriore unità. Il risultato finale ci stimola a proseguire nel solco tracciato>>.

Anche a Trappeto, dunque, si svilupperà la consolidata formula di GAL InContraDanza: arte, buon cibo, musica e contradanza.

Si inizia alle ore 17.30 e fino alle 19.00 con le visite guidate alla Chiesetta dell’Annunziata in Piazza Umberto e del Centro Studio Borgo di Dio, Fondazione Danilo Dolci; per l’occasione sarà anche aperta in via eccezionale la Chiesa Madre “Maria SS. Annunziata” in Via Mario Rapisardi. A seguire, l’associazione A.P.A.S. organizza il suo Aperitivo del Contadino a base di prelibatezze culinarie del territorio. La contradanza entra in scena in tutto il suo folklore alle 19.00 con l’esibizione del gruppo Il Ballo dei Pastori.

A corollario di una giornata scandita da visite guidate, degustazioni e spettacoli, si potrà prendere parte ad un interessante Talk Show dedicato ai 61 anni dell’autonomia comunale: al dibattito interverranno autorità e storici locali.

La serata musicale sarà affidata alla bravura dell’Ass. SOLversiDO Art che proporrà un omaggio a Frank Sinatra con il concerto “All of me” di sicuro richiamo e divertimento.

Letto 458 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>