Disinfestazione al Municipio di Trapani: diversi dipendenti accusano malori e Damiano dispone la chiusura degli uffici

Pubblicato: lunedì, 22 giugno 2015
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

0PXL4490.MOV.Immagine001 La disinfestazione fatta nel Municipio di Trapani  provoca malori ai dipendenti e il sindaco Vito Damiano, ordina la chiusura per due giorni degli uffici a salvaguardia degli impiegati e dell’utenza. Sarà ripetuta così la disinfestazione e soprattutto sarà fatta una accurata pulizia di tutti i locali. 

“Chiusi per disinfestazione”. È  la seconda nel giro di tre giorni per gli uffici di Palazzo D’Alì in Piazza Vittorio Veneto sede del Municipio di Trapani. L’ordinanza del sindaco Vito Damiano arriva dopo che stamane alcuni dipendenti si sono sentiti male una volta entrati nei vari uffici della sede centrale del Municipio e questo in conseguenza della disinfestazione contro le blatte effettuata nel pomeriggio di venerdì scorso. Da quanto si è appreso, l’aria all’interno del Palazzo stamane era irrespirabile, e la pulizia dei pavimenti lasciava a desiderare. Così stamattina alla riapertura delle stanze molti dei dipendenti hanno accusato malori, svenimenti, nausea, vomito. Una delle impiegate ha dovuto perfino ricorrere ai medici del 118 che ha inviato sul posto un’ambulanza. Insomma alle 10 dopo che moltissimi dei dipendenti si erano riversati fuori, vista la situazione, il sindaco Damiano ha emesso l’ordinanza di chiusura 0PXL4497.MOV.Immagine001“per venire incontro alle legittime esigenze del personale ma anche dell’utenza che giornalmente si reca in Municipio” – hanno dichiarato dall’ufficio di Gabinetto del sindaco – aggiungendo anche che: “sarà nuovamente rifatta la disinfestazione ma soprattutto sarà migliorata la pulizia di tutti i locali comunali. Intanto si è iniziato ad arieggiare tutte le stanze del Comune”.

 

Letto 918 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>