Solidarietà a Bonventre: la maggioranza consiliare condanna il clima d’odio e i veleni

Pubblicato: mercoledì, 3 giugno 2015
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
1

Piazza CiulloLa maggioranza consiliare condanna il clima d’odio ed i veleni ed invita il sindaco ad andare avanti con lo stesso slancio di tre anni fa

 ALCAMO. In un documento congiunto di tutti i consiglieri comunali di maggioranza si apprende con sdegno e profonda amarezza, degli ignobili attacchi perpetrati ai danni del sindaco Prof. Sebastiano Bonventre, (non gli unici, per la verità, in questi anni difficili, in cui, accanto a chi opera per il bene di questa comunità, c’è chi ha permesso che s’alzasse, e soffiasse forte, un vento d’odio, capace di distruggere il nobilissimo valore di tolleranza che ha fatto la storia di questa Città), condannano, con forza, questo clima di veleno, artatamente costruito, frutto di rabbia, piuttosto che di programmazione politica, ed esprimono, senza tentennamenti e con profonda convinzione, la solidarietà e l’incondizionata fiducia all’uomo e al professionista Sebastiano Bonventre, sulla cui onorabilità, rispettabilità e sincerità di comportamenti, nessuno ha mai avuto motivo, e non ne ha, neppure adesso, di dubitare.

Oltre a rinnovare la fiducia, invita il Sindaco a non farsi abbattare da questi attacchi e rilanciare l’aziona amministrativa con più vigore nell’interesse dei cittadini.

La maggioranza consiliare di questa Città – si legge in una nota stampa – nel rinnovare, con la fiducia politica, neppure questa mai venuta meno, anche la stima e l’amicizia, sincera e vera, valore a cui, purtroppo, non tutti credono, invita il sindaco a continuare ad amare, con noi, la Città di Alcamo, e a continuare a capirne i bisogni e le aspettative, con lo stesso slancio ideale della scelta fatta, tre anni addietro, in continuità con quel percorso di crescita sociale, umana e culturale che ha, nella primavera del ’93 il suo punto storico di partenza.

Il documento della maggioranza è stato condiviso anche dal consigliere Ignazio Caldarella del gruppo indipendente.

Letto 612 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>