Continuano i controlli dei Carabinieri di Alcamo nel fine settimana: diverse persone denunciate.

Pubblicato: martedì, 26 maggio 2015
Vota l\'articolo
5
Vota l\'articolo
0

SONY DSCALCAMO – Continuano i servizi straordinari per il controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Alcamo, diretti dal Capitano Savino Capodivento, sempre con l’obbiettivo di garantire la massima presenza sul territorio delle pattuglie dell’Arma in particolar modo in arco notturno e nelle giornate festive.

Durante l’ultimo week-end il bilancio è stato di un arresto e cinque persone denunciate, inoltre sono state controllate centinaia di soggetti sia a piedi che a bordo di motocicli o autovetture. Nel dispositivo predisposto sono stati impegnati 14 militari tra Castellammare del Golfo ed Alcamo che hanno effettuato numerosi controlli nelle zone più interessate dalla “movida” effettuando anche controlli amministrativi ai locali notturni.

In particolare sono tre i soggetti denunciati all’Autorità Giudiziaria per “guida in stato di ebbrezza” A.P. alcamese classe 1982, cuoco, M.D.S. alcamese classe 1992, disoccupato, P.G., di Prizzi classe 1993, disoccupato, in quanto a seguito di accertamenti alcolemici effettuati con l’etilometro sono stati trovati alla guida della proprie autovetture con un tasso superiore a quello consentito per legge in tutti questi casi l’autovettura veniva poi affidata ad altro conducente sobrio o recuperata con il carroattrezzi

Per “guida senza patente” è invece stato denunciato C. C. A., romeno classe 1992, operaio, poiché sorpreso alla guida di ciclomotore senza prescritta patente guida

Infine una persona è stata denunciata per “violazione dei doveri inerenti alla custodia di cose sottoposte a sequestro” M.A., rumeno classe 1987, operaio, poiché sorpreso alla guida di autovettura già sottoposta fermo amministrativo.

DI BENEDETTO Gaspare 09.03.1985 PartinicoInfine, nella tarda serata di domenica ad Alcamo, i militari della locale Stazione Carabinieri diretti dal Luogotenente Lo Faro Salvatore hanno tratto in arresto in flagranza di reato per violazione della sorveglianza speciale e lesioni personali Di Benedetto Gaspare, nato a Partinico classe1981, ma residente ad Alcamo, nullafacente, già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di p.s. con obbligo di soggiorno, sorpreso, dai militari operanti, fuori dall’abitazione in orario non consentito, dopo aver aggredito la propria convivente ed averle procurato lesioni personali guaribili in gg. 8 (otto).

L’arrestato è stato poi trattenuto presso le camere di sicurezza della locale Compagnia in attesa della celebrazione del rito direttissimo avvenuta nella mattinata di ieri presso il Tribunale di Trapani, che convalidava l’arresto e disponeva i domiciliari presso un’altra abitazione differente da quella di dimora della parte lesa.

Letto 1739 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>