Successo di pubblico per l’apertura della fornaci romane

Pubblicato: lunedì, 25 maggio 2015
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
0

OK ALCAMO – Nell’ambito del programma “AlcAMO Culturale”, manifestazione organizzata dall’assessorato alla cultura, con la collaborazione delle associazioni locali che, gratuitamente realizzano le loro attività, per rendere la nostra Città un contenitore culturale, sabato 23 e domenica 24 maggio è stato aperto al pubblico il sito archeologico delle Fornaci romane di c/da Foggia, al confine tra Alcamo e Castellammare del Golfo.

L’Assessore alla cultura della Giunta Bonventre, Selene Grimaudo, dichiara “il sito dimenticato per dieci anni è stato reso fruibile e messo in sicurezza dal Comune di Alcamo ed è stato riaperto nell’ambito della manifestazione “Alcamo culturale”; un sito archeologico importante, in zona di scambi fluviali e in posizione territoriale strategica vicino al mare, forse la più interessante scoperta di attività industriale di cui si è a conoscenza oltre l’area romana.20150523_101225 - Copia

Continua l’assessore Grimaudo “Ci siamo avvalsi, in sinergia con la Soprintendenza, della collaborazione volontaria e gratuita dell’associazione “Archeoclub Calatub” che ci ha aiutati a coordinare le visite e a spiegare la storia del sito; i visitatori, sabato e domenica, sono stati numerosi e curiosi di scoprire un luogo finora sconosciuto ai più.ok (2) Davvero una manifestazione culturale che ha interessato e coinvolti tanti. Un’occasione da cogliere per conoscere, sempre più approfonditamente la storia del nostro paesaggio”.

Letto 696 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>