Raggiunto accordo con i commercianti per la zona pedonale del centro storico

Pubblicato: mercoledì, 6 maggio 2015
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
1

corso stretto chiusoALCAMO – Nei giorni scorsi il Sindaco Bonventre, gli assessori Coppola all’urbanistica e Cusumano V/Sindaco hanno siglato un accordo con l’associazione dei commercianti del centro storico per l’istituzione della zona pedonale del centro storico.

Tale intesa è stata sottoscritta dall’Amministrazione e dai rappresentanti delle attività del Centro che hanno partecipato ai 7 incontri preliminari all’attuale accordo che ha l’obiettivo di individuare una zona pedonale nel centro storico che sia luogo di incontro culturale e sociale, fruizione delle bellezze e interruzione dell’inquinamento atmosferico.

L’intesa stabilisce un percorso condiviso con i cittadini, gli operatori commerciali ed artigianali per salvaguardare, riqualificare e valorizzare il centro storico e nell’immediato rivede l’istituzione della ZTL così modificandola:

LUNEDI, MARTEDI, MERCOLEDI, GIOVEDI apertura totale del Corso Stretto con sosta a pagamento consentito per massimo un’ora;

VENERDI, SABATO E PREFESTIVI CHIUSURA dalle 19 alle 24;

DOMENICA E FESTIVI CHIUSURA DALLE 10 ALLE 13.00 E DALLE 16 ALLE 21.00.

L’accordo prevede, altresì, nello specifico, da realizzarsi in seguito, di invertire il senso di marcia per l’accesso diretto al parcheggio di Piazza Bagolino; di agevolare gli interventi edilizi con snellimento delle procedure autorizzative; la pubblicazione del bando di assegnazione a ditta privata della gestione dei parcheggi presenti ad Alcamo e ad Alcamo Marina e con parte del ricavato istituire un servizio navetta per collegare il centro con il resto della città; di inserire nel redigendo Piano Triennale delle Opere Pubbliche interventi di arredo urbano, pavimentazione e illuminazione del centro storico; definire un programma di attività culturali e manifestazioni che coinvolgano tutte le associazioni presenti sul territorio nonché i commercianti e gli artigiani del centro storico; intercettare il turismo creando i collegamenti necessari con l’aeroporto di Birgi, Punta Raisi e con il porto di Trapani.

Letto 1170 volte.
1 Commento
Dì la tua
  1. Lucchese Lucia scrive:

    In queste condizioni il corso non è vivibile, farò a meno di acquistare in questi negozi. Siamo arrivati al punto che la gente fa le passeggiate nei centri commerciali, mentre il centro storico diventa una camera a gas.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>