Depuratore, Coppola risponde a Cambiamenti: “Non c’è alcun rischio di perdere il finanziamento”. Bucca “lavorare nell’interesse collettivo”

Pubblicato: giovedì, 30 aprile 2015
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

Nicola Coppola CastellammareIn merito al comunicato dell’associazione Cambiamenti, il Sindaco Nicolò Coppola, in una nota apparsa oggi sul Giornale di Sicilia, risponde e cerca di fare chiarezza: “Faccio presente che nel verbale della riunione tenutasi il 15 luglio 2013 negli uffici del terzo settore Lavori Pubblici, è espressamente indicato che tutti i presenti “prendono atto” della soluzione progettuale. La decisione di apportare modifiche al progetto preliminare originario – continua – è stata condivisa dopo la proposta del Responsabile unico del procedimento. Successivamente il Dicam ha portato a compimento l’ipotesi progettuale, evidentemente condividendola. La competenza a fare proposte migliorative del progetto spetta al Rup, che noi politicamente abbiamo condiviso e condividiamo tutt’ora perché ci sembrano proprio migliorative. A nessuno di noi – sottolinea il Sindaco Coppola – competeva approvare  “all’unanimità” termine poi utilizzato nella delibera come “prendere atto” della soluzione progettuale. Tirare in ballo perdita di tempo e denaro è irreale e strumentale. L’undici maggio ci sarà la conferenza di servizi, convocata dalla commissione regionale Lavori Pubblici dopo aver acquisito la presa d’atto  deliberata dal consiglio comunale. L’undici febbraio, nella preconferenza di servizi della stessa commissione regionale, è stato dato parere favorevole al progetto e ancor prima il Ministero aveva approvato il progetto.  La conferenza di servizi è un altro passo avanti per l’avvio dei lavori di realizzazione del depuratore. Non si è perso tempo né denaro. E non c’è alcun rischio di perdere il finanziamento”.

Mimmo BuccaAnche il Presidente del consiglio comunale Domenico Bucca sottolinea la sua posizione: “Il consiglio comunale ha competenza solo ed esclusivamente sull’aspetto urbanistico. Il ruolo di indirizzo e controllo viene espletato in maniera attenta ed il consiglio comunale  prende atto dei pareri espressi dai tecnici. In questo momento invito tutti a lavorare nell’interesse collettivo ed a guardare nella stessa direzione che è quella della realizzazione dell’impianto di depurazione. La lotta politica, in stile campagna elettorale, non si fa su cose importantissime per il paese, sulle quali invece si fa quadrato. Le polemiche diventano irresponsabili in questo delicato momento in cui si è in dirittura d’arrivo”.

Letto 703 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>