L’UDC di Alcamo esprime rammarico sulla vicenda del complesso bandistico di Alcamo

Pubblicato: giovedì, 2 aprile 2015
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
14

Vesco CaldarellaALCAMO. Alla luce delle ultime vicende riguardanti il complesso bandistico della Città di Alcamo e la decisione di non suonare alla processione del Venerdì Santo si esprimono i consigliere comunali dell’UDC Gina Caldarella e Benedetto Vesco, quest’ultimo vice-presidente del Consiglio Comunale.

I consiglieri comunali attraverso una nota stampa comunicano il proprio personale rammarico per quanto accaduto, anticipando, che saranno chiesti chiarimenti al sindaco e all’ esecutivo  in riferimento alla controversa vicenda, rispetto alla quale teniamo a rimarcare, il consiglio comunale tutto non è mai stato reso partecipe e non è a conoscenza di convenzioni elaborate dalla Giunta comunale. 

Letto 1979 volte.
4 Commenti
Dì la tua
  1. GIOVANNI scrive:

    Il rammarico non è sufficiente la sfiducia sarebbe il minimo ma capisco che non è da consiglieri attaccati alla poltrona e quindi al gettone …. in altre parole trenta “uminicchi di muccunata”.
    Spero che gli alcamesi ricordino al momento opportuno anche se ho i miei dubbi perchè al solito basterà qualche chilo di pasta e qualche speranza di assunzione all’Aimeri.

  2. Antonio scrive:

    A questo punto nessuno si presenta alla processione visto che il popolo non conta.Grazie

  3. Che la banda partecipi alla processione, ma senza suonare.

    Cosi’ si nota di piu’ se vi si vede.

  4. pinuzzu scrive:

    andatevene tutti a lavorare in campagna .siete tutti incapace

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>