L’UDC di Alcamo esprime rammarico sulla vicenda del complesso bandistico di Alcamo

Pubblicato: giovedì, 2 aprile 2015
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
14

Vesco CaldarellaALCAMO. Alla luce delle ultime vicende riguardanti il complesso bandistico della Città di Alcamo e la decisione di non suonare alla processione del Venerdì Santo si esprimono i consigliere comunali dell'UDC Gina Caldarella e Benedetto Vesco, quest'ultimo vice-presidente del Consiglio Comunale.

I consiglieri comunali attraverso una nota stampa comunicano il proprio personale rammarico per quanto accaduto, anticipando, che saranno chiesti chiarimenti al sindaco e all’ esecutivo  in riferimento alla controversa vicenda, rispetto alla quale teniamo a rimarcare, il consiglio comunale tutto non è mai stato reso partecipe e non è a conoscenza di convenzioni elaborate dalla Giunta comunale. 

Letto 2032 volte.
4 Commenti
Dì la tua
  1. GIOVANNI ha detto:

    Il rammarico non è sufficiente la sfiducia sarebbe il minimo ma capisco che non è da consiglieri attaccati alla poltrona e quindi al gettone …. in altre parole trenta “uminicchi di muccunata”.
    Spero che gli alcamesi ricordino al momento opportuno anche se ho i miei dubbi perchè al solito basterà qualche chilo di pasta e qualche speranza di assunzione all’Aimeri.

  2. Antonio ha detto:

    A questo punto nessuno si presenta alla processione visto che il popolo non conta.Grazie

  3. Il Vecchio Beppe ha detto:

    Che la banda partecipi alla processione, ma senza suonare.

    Cosi’ si nota di piu’ se vi si vede.

  4. pinuzzu ha detto:

    andatevene tutti a lavorare in campagna .siete tutti incapace

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>