XXIII Giornata FAI di Primavera. Il Castello di Calatubo sarà visitabile il 20, 21 e 22 Marzo.

Pubblicato: giovedì, 12 marzo 2015
Vota l\'articolo
6
Vota l\'articolo
1

FAI 2015Il FAI – Fondo Ambiente Italiano si accinge ad organizzare la ventitreesima edizione delle “Giornate FAI di Primavera Venerdì 20, Sabato 21 e Domenica 22 marzo 2015.

Il FAI - Fondo Ambiente Italiano è una Fondazione nazionale senza scopo di lucro, che dal 1975 ha salvato, restaurato e aperto al pubblico importanti testimonianze del patrimonio artistico e naturalistico italiano. Oggi questa realtà, grazie al terzo posto ottenuto dal Castello di Calatubo nella classifica del censimento "I Luoghi del Cuore", organizzato proprio dal FAI, è molto vicina al territorio alcamese.

Proprio in considerazione del successo conseguito, si potrà visitare il Castello di Calatubo di proprietà del Comune di Alcamo eccezionalmente nelle giornate del 20 marzo dalle 9,30 alle 13,00 (riservata alle scuole) e del 21 e 22 marzo dalle 10,00 alle 17,00.

Dei bus navetta accompagneranno i visitatori dal punto di raccolta in contrada Sasi, Piazzale Studio Alpa Uno, al Castello. Sarà anche possibile raggiungere il Castello a piedi o in bicicletta partendo dallo stesso punto di raccolta, con un percorso di circa 3 km.

stagnoneAnche Marsala, vista la vittoria conseguita nel censimento dei Luoghi del Cuore del FAI “ Premio speciale Expo Nutrire il pianeta”, sarà un importante scenario per il FAI. Infatti la Giornata FAI di Primavera si svolgerà alle Saline di Marsala e alla Laguna dello Stagnone e solo domenica 22 anche al Complesso monumentale di Santa Maria della Grotta.

Il FAI svolge sul territorio italiano un importantissimo ruolo di rivitalizzazione e conservazione del patrimonio culturale. Oggi gestisce oltre 40 tra castelli, ville, parchi storici, aree naturali e paesaggi di incontaminata bellezza, di cui molti sono già stati aperti al pubblico dopo un accurato restauro.

Il FAI agisce su tutto il territorio italiano anche grazie a una fitta rete di volontari organizzati in oltre 115 Delegazioni locali, 61 Gruppi FAI e 59 Gruppi Giovani ,che promuovono in concreto una cultura di rispetto della natura, dell'arte, della storia e delle tradizioni d’Italia per tutelare un patrimonio che è parte fondamentale delle nostre radici e della nostra identità.

Per il ventitreesimo anno consecutivo in grandi e piccole città italiane, le Delegazioni ed i Gruppi FAI apriranno centinaia di monumenti fra chiese, palazzi, teatri, giardini e parchi che sono solitamente chiusi o poco accessibili al grande pubblico, in occasione appunto delle Giornate FAI di Primavera.

Negli anni il successo di questa manifestazione è andato consolidandosi sempre di più ed anche per il 2015 si prevede che centinaia di migliaia di visitatori approfitteranno di un’occasione così speciale per avvicinarsi al nostro immenso patrimonio artistico, storico e ambientale. Le aperture dei luoghi saranno, come sempre, arricchite da visite guidate, da iniziative collaterali e dal progetto Apprendisti Ciceroniâ, che vede coinvolti ogni anno oltre 20.000 studenti di scuole di vario ordine e grado nella veste di guide ai luoghi.

Di seguito la locandina per le attività organizzate dal FAI in provincia di Trapani: FaiTrapani locandina 2015

Letto 2217 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>