Maltempo, località isolate nel trapanese, interrogazione all’Ars di Valentina Palmeri

Pubblicato: lunedì, 2 marzo 2015
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
0

valentina palmeriPALERMO. Le forti piogge dei giorni scorsi hanno provocato parecchi danni in provincia di Trapani. Proprio in merito il deputato regionale alcamese del M5S, Valentina Palmeri, ha presentato una interrogazione all’Ars per sollecitare gli interventi nelle zone più colpite.

Nella nota dell’On. Palmeri si legge: “Frane, smottamenti, strade interrotte  e località isolate. Le forti piogge dei giorni scorsi hanno lasciato parecchie ferite in diverse zone del Trapanese, con gli abitanti a tratti isolati in numerose località. In particolare, – continua Valentina Palmeri -  le strade colpite ricadono nei territori di Vita, Salemi, Gibellina e Calatafimi-Segesta, dove i cittadini hanno avuto enormi disagi”.

 
Letto 796 volte.
3 Commenti
Dì la tua
  1. Valenziano ha detto:

    L’onorevole Palmeri, però, milita in un movimento, quello dei 5 stelle, che all’ARS s’è distinto per bloccare, di fatto la riforma degli enti locali. Era auspicio di tutti che si passasse, finalmente, a dei liberi consorzi, modellati sulle reali esigenze del territorio, per come emerse, via via, negli ultimi anni. Si è fatto di tutto, invece, per rendere impossibile la cancellazione delle vecchie, inattuali e dispendiose province, senza che si potesse passare agevolmente ad un nuovo sistema. I 5 stelle ci hanno messo del loro infilandoci il referendum. Risultato: oggi non si capisce chi si deve occupare delle strade provinciali. Di sicuro, però, non spetta all’ARS. Per me, le strade, per definizione, dovrebbero essere regionali, dato che servono a collegare le località. Altrimenti sono Comunali, o di grande comunicazione.

    • Antonio ha detto:

      Sig. Valenziano, vedo che è poco informato su quanto accaduto in merito alla riforma dei liberi consorzi. Additare al m5s la mancata approvazione della legge sull’abolizione delle province è falso oltre che disonesto dal punto di vista intellettuale. Il m5s ha sempre, come da programma, lottato per l’abolizione delle province e la costituzione di liberi consorzi di comuni. Il vero artefice dello stallo nella quale versa questa riforma è solo Crocetta che è molto bravo a fare annunci ma al momento di porre in essere concrete iniziative deve sottostare al ricatto della sua maggioranza di governo che mai ha voluto l’abolizione delle province. Prima di esprimere giudizi affrettati occorre informarsi seriamente su quello che accade all’Ars.

  2. pinuzzu ha detto:

    mi pare che fare il deputato reg. e facile chiacchiere , polemiche ,interrogazzioni, ed altro .ma fatti concreti poco ,dovete interccettare i fondi e portali nella nostra citta

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>