Sold out per le date siciliane di “Ti si legge in faccia”. Organizzato un minitour in Sicilia.

Pubblicato: martedì, 17 febbraio 2015
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
1
ti si legge in faccia2

Grande successo di pubblico per il film indipendente "Ti si legge in faccia",  girato circa un anno fa da Andrea Castoldi, un regista al suo primo lavoro ma con una lunga gavetta alle spalle.

La tappa trapanese del film, che si è svolta il 14 gennaio scorso, è stata un enorme successo, registrando un sold out che ha lasciato fuori diversi spettatori. Proprio in considerazione del successo riportato, la produzione ha deciso di organizzare un mini tour tutto siciliano per portare in film in diverse località e per ringraziare la Sicilia e il Trapanese che tanto calorosamente ha accolto il progetto.

Si partirà il 25 febbraio nuovamente dal cinema Arlecchino, alle ore 21:00, per proseguire poi con Alcamo l'1 marzo, Marsala il 4 Marzo ed Enna il 27 Marzo.

"Ti si legge in faccia" è un film strettamente legato al trapanese con il 90 % delle riprese circa fatte nel territorio: Trapani, Custonaci e San Vito alcune delle location e anche una delle attrici, Noemi Gambicchia, che nel film interpreta Lara, è trapanese.

Un film scanzonato che racconta con ironia la situazione del nostro paese e delle condizioni dei giovani d’oggi, ma il regista ci tiene a precisare: “è vero, il film affronta l’argomento crisi, ma lo fa con un linguaggio leggero e senza mai uscire dai canoni della commedia. Insomma non uscirete dalla sala con le spalle curve e il mento basso, al cinema con Ti si legge in faccia si va per ridere!”.

Il film, uscito il 24 novembre scorso, si sta portando avanti con grande forza ed accoglienza di pubblico.Un cast ed uno staff giovane che nonostante la crisi ha svolto con passione il proprio lavoro. Il film tratta di una tematica nazionale ma affronta il problema della disoccupazione partendo proprio dalla Sicilia, terra spesso bistrattata proprio in quanto fulcro, tra le altre, di una situazione economica che vede i giovani scappare, piuttosto che rimanere.

Letto 999 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>