Sindaci riuniti a Castellammare del Golfo per azioni congiunte a salvaguardia del Monte Inici

Pubblicato: venerdì, 6 febbraio 2015
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

incendio monte iniciCASTELLAMMARE DEL GOLFO. “Dopo i gravi incendi occorre un impegno forte e un’azione congiunta”. E' questo il motto dell'incontro di oggi in merito a delle azioni comuni da operare per la salvaguardia del territorio boschivo di Monte Inici. Questo pomeriggio nell'aula consiliare di Castellammare del Golfo, su invito del primo cittadino Nicolò Coppola, si incontreranno i sindaci dei Comuni di Alcamo, Calatafimi-Segesta, Buseto Palizzolo, Custonaci e San Vito Lo Capo.

Il nostro territorio ha pagato un prezzo troppo alto a causa degli incendi. In accordo con il coordinamento “Salviamo Monte Inici” (costituito a luglio da diverse associazioni di Castellammare del Golfo) che volontariamente ha presidiato i punti sensibili delle aree boschive, ho già dato incarico di predisporre una mappatura delle aree a rischio incendi e dei terreni incolti del mio Comune, prevedendo un monitoraggio costante, soprattutto nei periodi di maggiore rischio. È mia  ferma volontà - ha scritto il sindaco Nicolò Coppola nell'invito agli altri amministratori - intraprendere un impegno forte e deciso sotto il profilo ambientale, a difesa delle nostre comunità e del nostro patrimonio naturale, avviando iniziative concrete e condivise anche per consentire un organico scambio di informazioni con gli organi regionali territorialmente competenti. Ci accomunano le preoccupazioni per lo stato di salute del nostro patrimonio culturale e paesaggistico e ritengo necessaria un’azione congiunta e sinergica.

In sintesi, verrà stilato un programma di prevenzione e monitoraggio nelle aree maggiormente sensibili nella speranza di un'azione congiunta tra i territori limitrofi.

Letto 974 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>